Cultura e tempo libero / Teatro

Commenta Stampa

A quattro anni dalla scomparsa dell’autore

Domani in scena letture scelte da Matamoro di Franco Autiero

In scena Ernesto Lama ed Elisabetta D'Acunzo

Domani in scena letture scelte da Matamoro di Franco Autiero
30/07/2012, 20:14

VICO EQUENSE- Domani sera alle 21 presso il  Chiostro SS. Trinità e Paradiso a Vico Equense gli attori Ernesto Lama ed  Elisabetta D’Acunzo leggeranno alcuni brani scelti dallo spettacolo"Matamoro" scritto e diretto da Franco Autiero, autore, drammaturgo, scenografo e storico dell'arte scomparso 4 anni fa al cui ricordo è dedicata la serata. Si tratta di alcune riflessioni di due pellegrini che commentano le amarezze del viaggio peniten¬ziale  sul per¬corso se¬gnato della stella verso il sepolcro di san Gia¬como a Compostella. Poi, come una catarsi i personaggi si trasformeranno in un guitto e la sua compagna analizzando più a fondo l’animo del viandante. Ecco cosa scriveva Autiero nelle sue note di regia allo spettacolo: “ E i protagonisti parlano e straparlano, riferiscono e raccontano storie di santi istituzionalizzati e storie di beati dimenticati, di donne di facili costumi e di gente convinta che tutto può essere piacevole, anche in un viaggio di penitenza. Ma nonostante le rigide regole del viaggio di penitenza, il protagonista di uno dei racconti, incapace di raggiungere il luogo santo, dove si dirige per scontare “peccati di parola”, finirà per essere incomprensibilmente innalzato agli onori di un povero altare di ghiaccio dalla pietà popolare … Tutto ci dovrebbe portare in una situazione di viaggio atemporale che può sem¬brare del passato, ma che è forse del futuro; forse prima delle ap¬parizioni di Fatima e di Lourdes o forse dopo la scomparsa di tali culti mariani a favore di una nuova fre¬quentazione di più vec¬chi o nuovi culti cosmici”.

Commenta Stampa
di Simona Buonaura
Riproduzione riservata ©