Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Domani si conclude "PlaySummer" a Pontecagnano Faiano


Domani si conclude 'PlaySummer' a Pontecagnano Faiano
28/07/2012, 11:19

PONTECAGNANO FAIANO (SALERNO) - Si concluderà domani, domenica 29 luglio, "PlaySummer", manifestazione dedicata allo sport ed al fair play, di scena a Pontecagnano Faiano, Area Via Toscana. Termineranno oggi anche tutti i tornei iniziati nei giorni scorsi che hanno coinvolto ben 11mila persone fra Basket maschile e femminile, Beach Soccer, Fitness e tutti gli altri spot che hanno animato questa partecipatissima edizione. Intanto, archiviata la sezione Fitness, proseguono gli appuntamenti della sezione Sport: si comincia alle 9 con il torneo di Beach Volley maschile 2x2 nell’area di Via Toscana, le partite andranno avanti fino a pomeriggio inoltrato. Dalle 10, invece, la Isla Bonita ospita il torneo di Beach Tennis. Chiuderanno la giornata gli Eagles Salerno con una dimostrazione, in programma sempre in Via Toscana alle 18, di Football Americano. Vivono la loro ultima giornata anche le attività della sezione Arts&Fun: ancora spazio sia per l’associazione sportiva Full Metal Clan che per i Cat’s Flow di Avellino con le loro performance di Parkour.  
Dopo aver fatto registrare numeri interessanti si prepara alla chiusura in grande stile anche il Q.Bell Music Festival: è infatti il rapper Marracash, idolo di giovani ed adolescenti, l’ospite d’onore che promette una vera e propria impennata per il già folto pubblico del PlaySummer.
"Sono attesi – annuncia uno degli organizzatori della manifestazione, Francesco Pastore – oltre cinquemila persone che arriveranno, in particolar modo, da tutto il Sud d’Italia per assistere al concerto (gratuito) del rapper Marracash. E’ significativo che lui abbia scelto come uniche date nel Mezzogiorno solo Gallipoli, patria del divertimento giovanile e Pontecagnano che, di anno in anno, si sta trasformando sempre più in punto di riferimento dei ragazzi. E’ stata talmente tanta l’affluenza di gente in questi giorni di rassegna – aggiunge Pastore – che per il concerto di Marracash abbiamo deciso di traslocare nel piazzale Centola che potrà contenere fino a 10mila spettatori. Solo nello scorso fine settimana 6mila persone hanno partecipato alle attività che abbiamo organizzato, mentre fino ad ieri siamo arrivati a 11mila presenze complessive.  La cosa che ci ha gratificato di più è stata la partecipazione, gioiosa e colorata, dei bambini, che si sono divertiti grazie all’animazione degli artisti di strada, agli spettacoli e ai giochi appositamente pensati per loro. La manifestazione, dunque, è diventata un evento aperto a tutti, grandi e piccini. Un ottimo risultato – conclude Pastore – lo abbiamo ottenuto anche su internet. Soprattutto i ragazzi ci hanno seguito con costanza e curiosità. La nostra pagina Facebook ha registrato quasi 4mila 'mi piace', mentre il  nostro sito è stato letteralmente preso d’assalto".
Rimarranno aperte fino a domani anche tutte le attività dedicate ai bambini con artisti di strada, spettacoli e animazione e lo spazio dedicato agli artisti emergenti con mostre di fotografia, pittura e arte contemporanea.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©