Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Domenica prossima si festeggiano i 125 anni di storia del circolo sociale Carlo Alberto 1886


Domenica prossima si festeggiano i 125 anni di storia del circolo sociale Carlo Alberto 1886
06/08/2011, 11:08

Domenica 7 agosto, il Circolo Sociale Carlo Alberto 1886,giunge al suo 125° anniversario della sua fondazione, l’antica e storica associazione presieduta da Felice Tierno che vanta 220 iscritti ( di cui 15 soci onorari) provenienti non solo dal Vallo di Diano ma da tutto il mondo. Nei saloni della sede ubicata in Via Tenente D’Amato a Padula il Circolo Carlo Alberto 1886 si celebrerà, come da statuto, la festa annuale dei soci che quest’anno tocca la 8° edizione. Come ci raccontano il Presidente Felice Tierno e il Vice –Presidente Franco Vitale accompagnati da alcuni consiglieri del direttivo (Franco Lo Presti , Tiziana bove Ferrigno, Rosanna Bove ferrigno). Il Circolo, nato nel lontano 1886 ad opera di alcuni notabili ed autorità del tempo, da circa 125 anni ha animato, in varie maniere, le ore serali della parte più illustre dei cittadini di questo importante centro del Vallo, che si fregia della qualifica di “città” ed ha rappresentato sin da allora la più importante istituzione privata locale, un punto di riferimento politico culturale e ricreativo. All’inizio,era frequentato solo da un ristretto gruppo di padulesi, che per lunghi anni, circa quaranta, è stato sotto l’egida massonica dell’onorevole locale avv. Giovanni Camera, deputato al Parlamento Italiano per la circoscrizione di Sala Consilina dal 1895 al 1924 e per parecchio più tempo ha anche rappresentato il Vallo di Diano nel Consiglio Provinciale di Salerno. Nei decenni successivi, la funzione del Circolo Sociale è stata prevalentemente di svago serale, qualche attività in campo culturale. In un arco di tempo così lungo, la vita e le attività del Circolo Sociale “Carlo Alberto” hanno subito alterne vicende legate, alle varie fasi storiche e politiche che hanno interessato la città della Certosa di San Lorenzo, ma sempre a passo con i tempi, tanto che siamo stati i primi ad aprire l’iscrizione alle donne. Dal 2001, grazie anche ad un affiatatissimo gruppo direttivo e di soci, il Circolo Sociale è tornato al suo antico splendore e vive un momento di grande espansione e di grande entusiasmo, si è dato nuovo impulso a tutte le attività del Circolo, dalla cultura al sociale, dalle manifestazioni sportive al turismo, dalla natura alla tematiche più attuali,che nel 2010 ha visto la realizzazione di oltre 30 eventi e incontri culturali.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©