Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Domenico Lotti apre il cuore alla citta’


Domenico Lotti apre il cuore alla citta’
05/09/2012, 16:49

Domenico Lotti apre il cuore alla citta’.Il couturier partenopeo Domenico Lotti, in arte Domimì, dopo una lunga esperienza maturata all’estero “torna in patria” ovvero a Napoli, per riaprire con rinnovato entusiasmo la Casa di Moda Domimì che l’ha visto in passato trionfare sulle passerelle di AltaRoma AltaModa con eclettici fashion show: le prime sfilate dopo il ritorno in terra di Partenope, portano con sé un preciso progetto benefico e saranno effettuate a favore di due associazioni che aiutano i giovani di Scampia.  La prima avrà luogo il 22 settembre all’Ammiragliato di Napoli, grazie all’ospitalità dell’ammiraglio Rinaldo Veri e della consorte Rita, sempre sensibili ai temi umanitari, che offriranno un ricevimento privato alle autorità civili e militari della città e la seconda a ottobre all’Agorà Morelli offerta dal titolare Massimo Vernetti: entrambi gli eventi si svolgeranno sotto l’alto patrocinio del Presidente dell’ Osservatorio Anticamorra e Riqualificazione Napoli Nord (O.A.R) Giovandomenico Lepore, già Procuratore Capo della repubblica e il ricavato della prima sfilata sarà devoluto al Centro Hurtado del gesuita Don Fabrizio Valletti che a Napoli, anima il “progetto Scampia”  mentre i fondi raccolti con il secondo defilè andranno a sostegno della palestra Maddaloni nel cuore di Scampia che, attraverso lo sport, il judo e tante altre iniziative, cerca di salvare i ragazzi dalla strada.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©