Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Dominig Bouchaud in scena alla Rassegna dell’Arpa Viggianese


Dominig Bouchaud in scena alla Rassegna dell’Arpa Viggianese
02/08/2012, 14:30

Venerdì 3 agosto per la V edizione della Rassegna dell’Arpa Viggianese, diretta da Vincenzo Zitello, in scena al Mandorleto di Viggiano (PZ), dalle 21, un doppio concerto con l’arpa celtica del francese Dominig Bouchaud e a seguire il folk dei lucani Laetimusici. In chiusura all’Harpclub il  dj set con lo staff DELIRIO. Alle 18.30 all’Hotel dell’Arpa in programma, invece, gli aperitivi musicali con le esibizioni degli allievi della “Scuola d’Arpa Popolare Viggianese”, diretta da Anna Pasetti, Daniela Ippolito e dal paraguayano Lincoln Almada. Oltre a degustazioni di prodotti tipici e vini DOC “Terre dell’alta Val d’Agri”. Tutti gli eventi in programma sono ad ingresso gratuito.

 

Arpista di fama internazionale, Dominig Bouchaud da anni è impegnato nella ricerca sull’adattamento della musica bretone all’arpa, strumento che non è più suonato in Bretagna dalla fine del Medioevo. Il suo percorso è basato sull’ascolto attento dei cantori e dei suonatori tradizionali, cercando di conciliare il carattere monodico e modale della musica bretone con le possibilità polifoniche dell’arpa. Parallelamente continua a comporre con uno spirito di ricerca contemporaneo ma allo stesso tempo legato al patrimonio culturale bretone. S’interessa alla dinamica dell’oralità che è l’essenza stessa delle musiche tradizionali. Ha ricevuto il primo premio di arpa al Conservatorio Nazionale Superiore di Musica di Parigi. È titolare della cattedra di  musiche tradizionali ed insegna arpa celtica alla scuola nazionale di musica di Quimper. Suona regolarmente nei principali festival internazionali di musica etnica, celtica e classica. Ha pubblicato diverse raccolte musicali e i suoi lavori discografici “Vibrations”, “Heol Dour”, “L’ancre d’argent” e più recentemente “Rèis” (incontro fra musicisti piemontesi e bretoni, Art Nomad) sono stati apprezzati dalla stampa specializzata e dal pubblico.

 

Tra i prossimi concerti in programma a Viggiano, sabato 4 agosto in scena Teresa De Sio e Hulan dalla Mongolia, anticipati dal gruppo folcloristico lucano Lu Chicchirichi. Domenica, invece, chiusura con Peppe Barra che riceverà il premio Arpa Popolare, oltre ad esibirsi con l’Orchestra Viggianese, eseguendo con numerose arpe anche 2 brani del suo repertorio: “Ballata del guallarino” e “’Na tazzulella e pane”.

La Rassegna dell’Arpa Viggianese – diretta da Vincenzo Zitello e organizzata dall’assessorato al Turismo e Spettacolo del Comune di Viggiano – è un evento che celebra la secolare tradizione arpistica lucana, famosa in tutto il mondo, con concerti, workshop, performance artistiche, incontri e aperitivi musicali.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©