Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Nuova collezione per la stilista milanese

Donatella Versace presenta la sua donna dall’animo rock


Donatella Versace presenta la sua donna dall’animo rock
25/02/2012, 12:02

MILANO –  “Dangerous”. Così definisce la sua nuova donna Donatella Versace (nella foto). Metallica, rock, bizantina,   "la mia donna ha un'anima rock”, anche pericolosa, spiega alla stampa Donatella Versace prima della presentazione della nuova collezione, con doppia sfilata, ieri sera, nel quartier generale del brand, in via del Gesù, a chiusura della terza giornata di Milano Donna.
“Nella nuova collezione Versace ho rivisitato i tessuti metallici, tema iconici della maison. Ma ho preso spunto anche dalle croci bizantine che ho fatto stampare appositamente per me su sete, velluti e cady, trasformato in ricami e intarsi di pelle, in reti-ragnatela, in chiusure delle borse, in decori degli stivali".
Un richiamo all’ultima sfilata del fratello Gianni e alle sue atmosfere gotiche.  Un’operazione dolorosa che sicuramente ha fatto riaffiorare nella stilista tanti ricordi. “Ma io sono coraggiosa. E mi ha fatto piacere ricordare quel periodo, poco prima che Gianni morisse, quando insieme andavamo a visitare le chiese di Ravenna e stavamo ore a guardare i dettagli delle croci bizantine”, racconta Donatella che ha usato questi elementi anche nel restyling dei negozi: «Ho fuso il moderno plexiglass ai mosaici d’antan dei pavimenti. Non c’è futuro senza un passato”.
E così rinasce anche la mitica maglia metallo modellata su corsetti e abiti da sera, composta da micro dischi uniti a pannelli di ferro. Mentre sui mini abiti in duchesse l’elemento di congiunzione sono gli anelli piercing. Le croci lastricano abiti di pelle e seta, sottili come astucci; brillano ricamate sugli stivali di camoscio con tacchi specchiati; impreziosiscono redingote di velluto. Il punto vita strizzato, ossessione di queste passerelle, è frutto di complicate e leggerissime strutture interne, fatte di tulle elasticizzato e stecche flessibili.
Determinata e combattiva, la rocker gotica si protegge nelle cotte da guerriera, sexy-corazze che attirano come mosche gli sguardi maschili tanto sono ultra anatomiche.  

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©