Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

"Donare in cambio di nessuna ricompensa"

Donazione organi: Istituto Milani in prima fila


.

Donazione organi: Istituto Milani in prima fila
12/02/2010, 15:02

GRAGNANO – Un percorso di solidarietà proposto dall’Istituto Don Lorenzo Milani di Gragnano, finalità, promozione tra i giovani della cultura della donazione di organi.
Un momento di riflessione volto ai “cittadini del futuro”, su un problema che affligge la nostra società, obiettivo primario dell’istituto Milani è l’educazione alla solidarietà sociale e in quest’ambito l’importanza di donare in cambio di nessuna ricompensa.
Desidero dell’Istituto Gagnanese, che la scuola guidi la società campana, per sconfiggere pregiudizi, diffidenza, ignoranza, disinformazione, pigrizia e indifferenza così da cancellare il dato negativo del 46,8% sui rifiuti alla donazione di organi registrati nel 2008.
TVD (Ti voglio donare) è un progetto realizzato nell’ambito delle iniziative della Campagna nazionale per la donazione e il trapianto di organi e tessuti, destinato alla formazione e alla sensibilizzazione scolastica in materia di donazione e trapianto. Il TVD è promosso dal Ministero della Salute in collaborazione con il Centro Nazionale Trapianti, le Associazioni ACTI, ADMO, AIDO, AITF, ANED, FORUM, Federazione Liverpool e Associazione Marta Russo con il Patrocinio del Ministero della Pubblica Istruzione.
Il TVD è uno strumento formativo pensato e realizzato da un gruppo di esperti della materia con linguaggio e immagini adatti alla sensibilità degli adolescenti e dei loro insegnanti. Il kit si compone di tre fascicoli illustrati destinati, rispettivamente, ai ragazzi della scuola media, a quelli delle scuole superiori e ai loro insegnanti. Un filmato di circa 20 minuti accompagna e integra in modo suggestivo il contenuto dei fascicoli attraverso testimonianze dirette e informazioni sugli aspetti più delicati (etici, sociali e scientifici) del mondo della donazione e del trapianto di organi e tessuti. fascicoli trattano in modo ampio il tema della disponibilità alla donazione e le successive procedure di trapianto di organi e tessuti.
Il lancio promozionale del progetto per le scuole “TVD-ti voglio donare”, sostenuto anche dal Ministero della Pubblica Istruzione che si è fatto promotore dell’iniziativa direttamente presso gli istituti scolastici, ha avuto un buon riscontro su tutto il territorio nazionale. Il TVD è stato presentato nelle scuole in via sperimentale nell’anno 2008/2009, allo scopo di valutare l’impatto e l’utilità di questo strumento negli incontri con gli studenti, al fine di migliorarlo e di renderlo quanto più adatto alle esigenze metodologiche cui è destinato. La diffusione del progetto pilota è stata gestita a livello regionale dai Centri Regionali per i Trapianti con il supporto delle maggiori associazioni di settore che hanno affiancato gli insegnati nel corso degli incontri.
Attualmente, il Centro Nazionale Trapianti, sta raccogliendo le schede di valutazione dell’efficacia dello strumento TVD, a cura dei docenti, e le schede per il rilevamento delle conoscenze sui trapianti e dell’atteggiamento verso la donazione, compilate dai singoli studenti prima e dopo l’incontro di formazione. Le osservazioni emerse dall’analisi delle schede saranno un fondamentale punto di riferimento per migliorare il TVD e realizzare in futuro nuovi strumenti educativi che rispondano sempre più alle esigenze specifiche degli studenti.

Commenta Stampa
di Nando Cirella
Riproduzione riservata ©