Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

Doni e sorrisi domenica a Scampia


Doni e sorrisi domenica a Scampia
21/12/2012, 17:32

NAPOLI - Il cuore e l'energia dei più giovani, per un progetto di grande umanità. Sono i “Giovani per un mondo unito”, così si definisce quella fetta giovanile del Movimento dei Focolari. Da loro, la voglia di costruire ponti di fraternità, lanciandosi sul territorio di Scampia. Prima con la loro presenza nel campo rom, a pochi passi dall’ASL Napoli 1 del quartiere per riparare il tetto di una baracca rovinato dalle piogge degli ultimi giorni; poi con l'intento di coinvolgere con giochi i bambini non solo dell’ Istituto della Comunità dei Gesuiti, ma anche tutti gli altri del vicinato. Un modo per essere presenti, per testimoniare che un mondo diverso lo si può realizzare a partire dalle piccole cose. Magari aiutando gli stessi bambini del Parco dei Fiori, mettendoci la voglia che fa superare anche le situazioni ostili. 
Lo hanno fatto e lo rifaranno i “Giovani per un mondo unito”. Dopo l'appuntamento dell' 1 dicembre, nuovamente nella parrocchia di don Lillo, si torna a Scampia domenica 23, per portare in dono giocattoli e sorrisi. In strada ci saranno tre gruppi di lavoro che si occuperanno di pensare a dei giochi da fare con i bimbi dei vari quartieri e provare dei canti natalizi napoletani.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©