Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

Oltre a Povia, il tema è ripreso anche dalla band Maxiata

Due canzoni dedicate ad Eluana


Due canzoni dedicate ad Eluana
22/01/2010, 19:01

ROMA - Ha già sollevato polemiche prima ancora del suo debutto ufficiale il brano "La verità" dell'artista Povia, dedicato a Eluana Englaro, in gara al prossimo Festival di Sanremo. Nella canzone il nome della ragazza che con la sua vicenda ha commosso l'Italia - quasi vent'anni trascorsi in coma vegetativo, prima della controversa decisione di staccarle il sondino che la teneva in vita - non viene mai pronunciato, ma il tema che l'ha ispirata si intuisce da una semplice parola: "staccala". Intanto arriva in radio in questi giorni un'altra canzone dedicata al caso Englaro: "Fiore di seta", firmata dai Maxiata, band di talento de L'Aquila, autrice anche della canzone "L'Aquila 6 aprile" sul tema del terremoto che ha colpito la loro città. Beppino Englaro l'ha ascoltata e accolta con apprezzamento, dicendosi "commosso dalla delicatezza" con cui la drammatica vicenda di sua figlia è stata interpretata. Il testo fu scritto in "tempi non sospetti - spiega Luca Caloisi, produttore e chitarrista dei Maxiata - L'abbiamo composta nel febbraio 2009, proprio nei giorni della fine di Eluana". Ma poi la sua uscita fu bloccata a causa del sisma. Il singolo sarà contenuto nell'album "Frammenti e Colori", che uscirà tra marzo e aprile.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©