Cultura e tempo libero / Tv

Commenta Stampa

Sì alle dimissioni, stop a Matrix, assemblea dei giornalisti

E' divorzio tra Mediaset e Mentana


E' divorzio tra Mediaset e Mentana
10/02/2009, 14:02

"Mediaset accetta le dimissioni presentate dal direttore Enrico Mentana e respinge tutte le sue motivazioni, nella convinzione di avere svolto come sempre il proprio ruolo di editore in modo tempestivo e completo". Lo comunica l'azienda in una nota, dopo che Enrico Mentana, ieri sera, aveva annunciato le dimissioni dalla carica di direttore editoriale di Mediaset. Le motivazioni del conduttore di Matrix riguardavano il caso Englaro. La rete aveva preferito mandare in onda, come di consueto, "Il Grande Fratello" invece delle finestre informative del TG5 o di Matrix sulla morte di Eluana.
Intanto "Matrix” è stata sospesa fino a nuovo ordine. A comunicare alla redazione la sospensione della messa in onda fino a nuova comunicazione è stato il direttore di Videonews Claudio Brachino. Appena appresa la notizia, i giornalisti del programma hanno indetto un'assemblea per le 16 di oggi.
Il coordinamento dei comitati di redazione Mediaset ha inoltre espresso "solidarietà a Enrico Mentana: L'eccellente risultato, in termini di ascolto, de il Grande Fratello - commenta il coordinamento dei cdr - non appare una sufficiente giustificazione per la scelta dell'azienda. Le nostre reti, anche se commerciali, svolgono un compito di servizio pubblico al quale Mediaset non deve sottrarsi''. Per i cdr, è ''meritorio il lavoro svolto dai colleghi del Tg4, per coprire l'evento in prima serata, di Studio Aperto, che ha coperto l'evento nella seconda serata e del Tgcom che su internet ha dato copertura dell'evento in tempo reale. Ma un gruppo come Mediaset - conclude rappresentanza sindacale dei giornalisti - doveva e poteva almeno aprire delle finestre informative sulla rete principale''.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©