Cultura e tempo libero / Letteratura

Commenta Stampa

E’ in libreria il volume “1001 cose da sapere e da fare con il tuo gatto”.


E’ in libreria il volume “1001 cose da sapere e da fare con il tuo gatto”.
14/12/2011, 10:12

E’ in libreria il volume “1001 cose da sapere e da fare con il tuo gatto”. Un grosso libro di 500 pagine, scritto da Roberto Allegri illustrato da Arianna Robustelli e pubblicato dalla “Newton Compton editori” come strenna natalizia. Un libro veramente affascinante, il più bel regalo che si possa fare a chi ama questi misteriosi felini.

Roberto Allegri, giornalista che lavora al settimanale “CHI” fin dalla sua fondazione, ha il grande pregio di scrivere con chiarezza e precisione, come richiedono le pubblicazioni di massa, e di aggiungere passione e competenza agli argomenti che tratta. Di gatti se ne intende, eccome! Non solo, come lui racconta, perché vive con gatti da quando è nato, ma anche per i suoi studi universitari di biologia, per aver già dedicato ai gatti innumerevoli rubriche su settimanali e quotidiani e aver scritto sull’argomento alcuni fortunati libri. In particolare : “Vita da gatti: istruzioni per l’uso”, Armenia Editore, libro firmato assieme a una sua gatta di nome Butterfly. Pubblicato nel 2003, il libro ha avuto una decina di edizioni ed è tuttora in libreria. Allegri è autore anche di “Il gatto giorno per giorno”, e ancora “Il mio maestro zen ha la coda”, dove offre ai lettori 365 “riflessioni”, una per ogni giorno dell’anno, ricavate dalla saggezza del comportamento dei gatti.

La sua ultima fatica dedicati ai “felini domestici” è questo grosso volume della “Newton Compton Editori” che è una autentica “summa” dello “scibile gattesco”. “Summa” pratica, costituita da 26 grandi sezioni, dentro le quali scorrono 1001 capitoletti.

Allegri analizza le vicende dei gatti attraverso i secoli, dal primo incontro con l’uomo fino alle odierne scoperte della Pet Therapy; suggerisce i trucchi per conquistare l’amicizia del gatto, i segreti per accudirlo nel migliore dei modi; descrive le meravigliose virtù del “fisico felino”, con sensi talmente sviluppati da trasformare il micio in un vero super eroe; e illustra anche gli indiscussi e forti poteri paranormali del gatto, che lo hanno reso protagonista di storie incredibili. Il gatto è amato da tutti anche se non diventa mai schiavo di nessuno. Scrittori, poeti, musicisti, pittori lo hanno immortalato con le loro opere. E anche gli scienziati subiscono il suo fascino, come la celeberrima astronoma Margherita Hack che di gatti ne possiede diversi, insieme a cani e altri animali. Allegri giustamente riserva anche un lungo capitolo ai vari gatti con i quali è vissuto, affermando che sono stati per lui deliziosi amici ma anche saggi maestri. <<Spesso>>, scrive << mi hanno spiegato come agire, come affrontare le sfide o accettare le sconfitte>>.

Un libro veramente affascinante. Che si legge come fosse un romanzo. E del quale, dalla prima all’ultima pagina, protagonista assoluto è sempre e solo lui, il gatto, misterioso e regale, imperscrutabile e affettuoso, imprevedibile e geniale, trattato, dall’autore, con una dichiarata e incondizionata ammirazione.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©