Cultura e tempo libero / Cinema

Commenta Stampa

L'autore di "Le età di Lulù" si è spento all'età di 67 anni

E' morto Bigas Luna, maestro del cinema spagnolo

Nel 1992 vinse il Leone d'Argento a Venezia

E' morto Bigas Luna, maestro del cinema spagnolo
07/04/2013, 14:03

TARRAGONA (SPAGNA) – E’ morto stamattina nella sua casa di Tarragona, nella Spagna orientale, il regista e sceneggiatore spagnolo Bigas Luna.

 

Nato a Barcellona il 19 marzo del 1946, Juan Josè Bigas Luna è conosciuto per alcuni capolavori quali “La teta y la luna”, “Prosciutto prosciutto” – con cui nel1992 havinto il Leone d’Argento alla Mostra del Cinema di Venezia raggiungendo la fama a livelo internazionale – e “Le età di Lulù”, tratto dall’omonimo romanzo di Almudena Grandes, con cui ha lanciato Francesca Neri. Noto non solo per aver realizzato diversi cortometraggi e lungometraggi, Bigas Luna è ricordato anche per aver scoperto Penelope Cruz e Javier Bardem e per aver portato Valeria Marini sul grande schermo nel film “Bambola”.

 

Malato da tempo di cancro, Bigas Luna si è spento stamattina nella sua casa aLa Rierade Gaia, vicino Tarragona. La triste notizia è stata diffusa dai media spagnoli citando alcune fonti vicine alla famiglia del regista. Come desiderato dal cineasta, che nonostante fosse affetto da una grave malattia non ha mai smesso di lavorare, non avrà luogo nessun funerale, né ci sarà alcun omaggio pubblico. L’ultimo film a cui stava lavorando, “Mecanoscrito del segundo origen”, un adattamento del romanzo dello scrittore Manuel de Pedrolo, sarà dedicato al suo nipotino.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©