Cultura e tempo libero / Tv

Commenta Stampa

Ecco i tre finalisti di X factor


Ecco i tre finalisti di X factor
15/04/2009, 11:04

Ieri sera la semifinale del talent show di Rai Due, X Factor, che ha dato l'addio anche alla rete che l'ha ospitato per tredici settimane, visto che per l'ultima puntata sarà trasmesso dalle rete ammiraglia della Rai. Erano arrivati in semifinale Jury, Daniele,Matteo e The Bastards sons of Dioniso. Dopo una bella sfida a colpi di note, durante la quale i cantanti non sono si sono cimentati con due cover ciascuno, ma anche con i propri brani inediti, Daniele è stato eliminato. Prima è finito al ballottaggio con Jury, e poi è stato scartato dalla sua Capitana Simona Ventura.
Ma conosciamo meglio i tre finalisti.

Matteo Beccucci il più anziano partecipante ad X-Factor, fa parte degli over 25 capitanati da Morgan ed è stato proprio quest’ultimo ad ammirare e ad esaltare il talento di questo cantante. Ha 38 anni, è di Livorno, ha una moglie e due bambine e da grande vuole vivere di musica. Nella sua carriera musicale ha spaziato tra vari generi, dal rock al soul passando per il jazz. Nel 1993 entra nel gruppo Rien à faire, che seguirà Sergio Caputo nel tour del ‘94-’95. Nel 1995 Matteo forma un duo con Franco Ceccanti, i Check Back, ancora in vita. Dal 1997 collabora con i Mr Pitiful, che lo avvicinano alla musica Soul. Nel 2000 incide Come una cosa andrò, colonna sonora della pellicola Non come un bang. Nel 2003 esce l’album Liberi di mente e Matteo si avvicina alla musica Jazz. Dal 2007 Becucci è la voce maschile del gruppo dei Bubble Sound Orchestra. Inoltre ha partecipato al Trofeo “Roxy Bar” con Red Ronnie.A Morgan piace moltissimo la sua personalità sensibile ma anche il suo essere artista, infatti gli ha proposto brani sempre difficili sia da interpretare che da presentare al pubblico del talent-show.

Jury nasce a Brescia il 15 Gennaio del 1986. E’ una persona spensierata e nostalgica. Ha iniziato a cantare a tredici anni ed ha aperto un concerto di Alicia Keys a Lucca. Il suo sogno nel cassetto è quello di diventare un cantante professionista. I suoi cavalli di battaglia sono Ordinary people di John Legend e Drops of Jupiter dei Train. Il suo mito ispiratore è David Bowie. La sua musica preferita è il soul ed il funk.

I Bastard sons of Dioniso nascono come gruppo nel 2003. Il gruppo è composto da tre ragazzi: Michele, Federico e Jacopo. La musica che preferiscono ascoltare insieme è quelle dei The Beatles, Tenacious d, Queens of the stoneage, ACDC e dei Foo Fighters. I loro cavalli di battaglia sono un loro brano intitolato The happy fake surgelo e Frottola di Francis Bossinensis. Si definiscono rampanti e super-rock. Hanno partecipato ad X Factor perché credono che sia una buona opportunità per entrare nel mondo della musica, pur essendo un situazione molto distante dal loro mondo.
Che vinca il migliore. L'appuntamento con la finale è per domenica 19 aprile su Rai Uno.
 

Commenta Stampa
di Lucrezia Girardi
Riproduzione riservata ©