Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Ecco le 5 finaliste campane in lizza per Miss Italia


Ecco le 5 finaliste campane in lizza per Miss Italia
28/06/2010, 17:06

CASORIA – Ancora tanta bellezza con le selezioni di Miss Italia. La tappa provinciale, organizzata dal referente di zona Carmine Accurso e dall’agente regionale Antonio Contaldo, si è tenuta, con la presentazione della serata da parte di Erennio De Vita, presso il parco commerciale “I Pini”, sponsor dell’evento e luogo abbastanza fortunato per le aspiranti reginette di bellezza: nel 1999 spiccò il volo l’allora sconosciuta ragazza di Aversa, Caterina Balivo (giunta 3^ assoluta nella finalissima nazionale di Salsomaggiore Terme); nel 2007 vinse l’afragolese Susy Pannone, poi eletta Miss Deborah Campania, e nel 2008 Ornella Gaudio di Arzano: entrambe qualche mese dopo riuscirono poi ad entrare fra le cento bellissime d’Italia di Salsomaggiore.
Record di partecipazione come sempre a “I Pini” per questa edizione 2010 di Miss Italia (45 le ragazze in lizza più due mascotte fuori gara), provenienti da tutta la Campania, isole comprese.
La corona della vincitrice è andata ad una 17enne di Napoli, Miriam Polverino, 1.72 di altezza, capelli castani, occhi verdi, studentessa di informatica che partecipa al concorso perché vuole coronare un sogno; secondo posto per Miriam Forte, 21 anni, di Forio d’Ischia; terza posizione per Marianna Vertola, 17enne di Napoli, quarta classificata Valentina Lamberti, 22enne salernitana di S. Egidio del Monte Albino, quinta Roberta Mercurio, 20 anni, residente a Benevento, la quale raggiunge l’ultima posizione utile per l’ammissione alla fase successiva, le finali regionali.
In giuria il sindaco di Casoria Stefano Ferrara, i proprietari del centro commerciale, Giuseppe e Vincenzo Credendino, giornalisti e vari consiglieri ed assessori comunali. Ospite della serata una ragazza che ha già calcato il palco di Salsomaggiore Terme: la carditese Eleonora Lucarelli, Miss Moda Mare Laura Blu 2005.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©