Cultura e tempo libero / Letteratura

Commenta Stampa

Edizione 2012 del Premio Elsa Morante Ragazzi


Edizione 2012 del Premio Elsa Morante Ragazzi
23/05/2012, 09:05

Napoli – Il prossimo 26 maggio alle ore 10, presso il Teatrino di Corte di Palazzo Reale, si celebrerà l’edizione 2012 del Premio Elsa Morante Ragazzi. Dacia Maraini presiede la giuria composta da Francesco Cevasco, Vincenzo Colimoro, Maurizio Costanzo, David Morante, Paolo Ruffini, Emanuele Trevi, Teresa Triscari e Tjuna Notarbartolo (direttore della manifestazione). Con loro i tre vincitori, tra i quali una giuria di studenti eleggerà il super-vincitore: Teresa Buongiorno, nota firma della letteratura per ragazzi e il suo accattivante "Giovanna D'Arco, la ragazza dal vestito rosso" (Salani), lo scrittore americano Peter Cameron ed il suo intenso "Questo dolore un giorno ti sarà utile" (Adelphi), e Cecilia D’Elia con l’istruttivo e vivace “Nina e i diritti delle donne” (Sinnos).

Sul palco del Morante anche gli operatori del carcere minorile di Nisida che, coordinati da Maria Franco, premieranno il vincitore della sezione speciale Morante-Nisida- Roberto Dinacci l’ironico e iperrealista “Se Steve Jobs fosse nato a Napoli” di Antonio Menna (edito da Sperling & Kupfer).

In apertura la musica e le parole del raffinato ed istrionico cantautore Giovanni Blok.

David Morante leggerà brani da “Il mondo salvato dai ragazzini” di Elsa Morante, che, nel 2012, avrebbe compiuto cento anni.

Ispirate al corallo, simbolo del Premio, le straordinarie sculture di Gennaro Sardella, artista onirico, creatore di sensazionali chimere.

Alle 16,30, sempre nella splendida cornice del Teatrino di Corte, sarà la volta del cinema. Verrà infatti proiettato il film tratto dal libro di Cameron e girato a New York dal regista Roberto Faenza, già insignito Premio Elsa Morante Cinema Bratislava. Accanto a lui la produttrice Elda Ferri, alcuni membri della giuria ed i premiati dibatteranno sui passaggi da libri a film.

Tra le autorità in sala sarà presente il Sindaco di Napoli Luigi de Magistris, l’Assessore alla Cultura del Comune Antonella Di Nocera, il Soprintendente Stefano Gizzi, la Direttrice di Palazzo Reale Gina Ascione, il Commissario della Fondazione Banco di Napoli per l’Assistenza all’Infanzia, Lidia Genovese, il Direttore della Biblioteca Nazionale Mauro Giancaspro, il Direttore dell’Istituto di pena minorile di Nisida, Gianluca Guida, e tanti altri.

La manifestazione, coordinata da Iki Notarbartolo, curata nella comunicazione da Gilda Notarbartolo, e nell’immagine da Luca Maiorano, è organizzata dall’Associazione Culturale Premio Elsa Morante in collaborazione con il Comune di Napoli, Assessorato alla Cultura, con la Soprintendenza di Palazzo Reale, la Fondazione Banco di Napoli per l’assistenza all’Infanzia, la Biblioteca Nazionale.

Ingresso libero, per le manifestazioni del mattino e del pomeriggio, fino ad esaurimento posti.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©