Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

“Effetto Notte”, Onorato in Jazz al MARTE Mediateca


“Effetto Notte”, Onorato in Jazz al MARTE Mediateca
28/07/2011, 10:07

Venerdì 29 luglio, alle ore 21.30, appuntamento conclusivo con la rassegna jazz “Effetto Notte” al Marte Roof Terrace, l’esclusivo terrazzo del MARTE Mediateca Arte Eventi di Cava de’ Tirreni (Sa). All’opera il “Guitar Duo” - Antonio Onorato ed Aldo Farias con “About Tradition”, un’originale lettura di standard per sole corde acustiche, classiche ed elettroacustiche. Per assistere alla serata è consigliabile la prenotazione

Serata in Jazz a due passi dalla luna al MARTE Mediateca. Si rinnova il venerdì “afro-americano” sul Roof Terrace della splendida struttura seicentesca sita in Corso Umberto I a Cava de’ Tirreni (Sa). Dopo gli straordinari successi degli appuntamenti con Antonio Imparato ed Andrea Rea, venerdì 29 luglio, a partire dalle ore 21.30, sarà la volta del principale esponente del jazz napoletano, Antonio Onorato, che chiuderà la prima seguitissima edizione della rassegna “Effetto Notte – Incontri in Jazz”.

Artefice della nuova corrente che fonde gli stilemi armonico-melodici della tradizione napoletana con la musica afro-americana, Antonio Onorato sarà accompagnato in un imperdibile “Guitar Duo” da Aldo Farias, uno dei chitarristi più rappresentativi della scena jazz napoletana ed italiana, nella proposizione di un’originale lettura, tratta dal cd “About Tradition”, di standard per sole corde acustiche, classiche ed elettroacustiche.

Dopo la consacrazione internazionale, targata dicembre 2005, al “Blue Note” di New York, tempio indiscusso del jazz mondiale, Antonio Onorato ha realizzato alcune colonne sonore per il cinema ed il teatro. Numerose le collaborazioni anche con le reti televisive Rai e Mediaset, oltre che con la BBC. Nel 2010, in occasione dei festeggiamenti per i 20 anni di carriera discografica, la sua etichetta ha realizzato una Greatest Hits. «Un album antologico per un chitarrista, per di più jazz, non è cosa di tutti i giorni in Italia, ma Antonio Onorato, guitar hero newpolitano, se lo può permettere e festeggia i suoi primi 20 anni a 6 corde», ha scritto la più autorevole critica.

Nato a Napoli nel 1961, il chitarrista e compositore Aldo Farias inizia gli studi musicali dedicandosi alla chitarra classica. Comincia subito ad interessarsi al jazz collaborando con diversi musicisti. Con il quartetto “Jazz Méditerranée” lavora intorno ad un progetto che tende alla realizzazione di una sintesi fra la musica afro-americana e quella europea. Tra le sue numerose esperienze musicali, degne di nota sono le collaborazioni con: Bob Berg, Mike Mainieri, Steve Turre, Richie Cole, Frank Lacy, Steve Slagle, Andy Emler, Gianni Basso, Franco Cerri, Claudio Fasoli, Larry Nocella, Maurizio Giammarco, Tullio De Piscopo, Massimo Urbani, Roberto Gatto, Nicola Stilo, Stefano Bollani, Sid Simmons, P. Merolla, Mike Boone e Mike Stern, con cui ha collaborato durante i seminari presso l’Associazione “Domenico Scarlatti”.

Per assistere all’evento in programma venerdì 29 luglio al MARTE Mediateca, considerato il numero limitato di posti a sedere, è preferibile prenotarsi telefonando al numero 089.9481133, attivo dal lunedì al venerdì dalle 16.00 alle 20.00.

Questi i prezzi della serata: 6 € aperitivo senza prenotazione al tavolo; 10 € aperitivo DOP con prenotazione al tavolo; 18 € Light dinner e prenotazione al tavolo.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©