Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

EIRE 2013, l’Italia al centro dell’attenzione degli investitori internazionali


EIRE 2013, l’Italia al centro dell’attenzione degli investitori internazionali
27/05/2013, 15:34

EIRE Expo Italia Real Estate, in programma dal 4 al 6 giugno 2013 per la prima volta a Fieramilanocity (Padiglione 4), ripropone gli Investors’ Days, la tre giorni di incontri tra gli investitori, italiani ed esteri, e le opportunità di sviluppo sul territorio. Sono complessivamente 86 le società di investimento che hanno confermato la loro partecipazione alla Meeting-Exhibition del Real Estate italiano: fondi assicurativi, società internazionali di servizi e consulenza immobiliare, realtà specializzate nel development, SGR, gestori di patrimoni, banche d’affari. Le linee di business variano dallo sviluppo immobiliare all’investment management, fino a servizi di consulenza e valutazione.

 Gli investitori, ospiti della manifestazione, stanno già visionando i progetti e le attività degli espositori di EIRE 2013 pubblicati sul book digitale THE BEST OF ITALY”, suddiviso in tre capitoli. La prima parte riguarda le opportunità di investimento, pubbliche e private: immobili e aree, realizzati o in corso di realizzazione. La seconda sezione, invece, presenta alcuni scenari di sviluppo: progetti ancora in fase preliminare, ma potenzialmente interessanti per investimenti a lungo termine. La terza unità, infine, raccoglie un elenco di partners, fondi e società quotate in grado di supportare gli investitori nelle verifiche delle procedure per l’attuazione dell’investimento: SGR, SIIQ, Advisor, Studi Legali. Sulla base delle indicazioni e delle scelte degli investitori, saranno predisposte le Agende di incontri che si svolgeranno durante EIRE in un’area esclusiva e riservata, l’Investor’s Lounge.

 “Il rinnovato interesse degli investitori internazionali sull’Italia è già un dato di fatto – afferma Antonio Intiglietta, Presidente di EIRE Expo Italia Real Estate -. Oggi è necessario che gli operatori del settore siano in condizione di esprimere e comunicare al meglio le opportunità del patrimonio immobiliare, pubblico e privato. EIRE ha scelto di scommette sul Bel Paese per creare nuove condizioni di crescita e, in questo senso, sarà strategica la partecipazione del ministro delle Infrastrutture, Maurizio Lupi, al convegno inaugurale”.

 Al tema degli investimenti sull’Italia sarà dedicato il convegno “International Funds: players for the enhancement of italian assets”, in programma mercoledì 5 giugno (ore 10, Blue Conference Room), organizzato da EPRA e Assoimmobiliare, in collaborazione con il Comitato Scientifico di EIRE.

 Si segnala, inoltre, l’iniziativa speciale “Italy International!”, organizzata da DLA PIPER e dal Comitato Scientifico di EIRE, che correrà su due filoni: un ciclo di tre conferenze nella giornata di mercoledì 5 giugno (dalle ore 10,45 Investor’s Lounge) e una mostra fotografica di 78 progetti realizzati in Italia da 29 società internazionali per un valore complessivo di investimenti pari a 40 miliardi di euro.  

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©