Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Emma Viola vincitrice Fantastici Scugnizzi terza edizione


Emma Viola vincitrice Fantastici Scugnizzi terza edizione
02/12/2009, 10:12


NAPOLI - La sedicenne Emma Viola ha convinto la giuria con una stupenda interpretazione di "Piscatore 'e Pusilleco" ed è stata decretata vincitrice dell’edizione 2009 del premio “Fantastici Scugnizzi”, manifestazione che vuole diffondere la canzone classica partenopea anche tra i più giovani. Ha avuto la meglio su altri quattro finalisti, selezionati dal programma televisivo “10 e lode”. Si è svolta presso il Teatro Sannazaro di Napoli la terza edizione del premio “Fantastici Scugnizzi”, una manifestazione voluta da Lorenza Licenziati, che ha presentato la serata, e da Mita Acunzo, ideatrice del format TV “10 e lode”, programma dal quale sono stati scelti i cinque finalisti che hanno gareggiato cantando alcune tra le più belle canzoni della cultura napoletana. A giudicare le performance dei giovani interpreti sono stati chiamati Giampaolo Polimene, in rappresentanza di ACIIEF, lo scrittore e giornalista Antonio Mocciola, il produttore musicale Alfredo Calfizzi, il maestro di musica Ciro Brancaccio, la cantante Elena Aperuta, l’esperto di canzone napoletana Umberto Franzese, la stilista Raffaella Sorrentino, il presidente dell’associazione Megaris Carlo Postiglione e l’ideatore del marchio “Napolandia” Pasquale Farro, presidente di giuria. Ogni concorrente è stato affiancato da una madrina/padrino d’eccezione: a Clarissa Ferrigno, che ha cantato “Era de maggio”, ha fatto da madrina Cinzia Caserta che si è esibita nella canzone presentata all’ultima edizione della Festa di Piedigrotta, “’E femmene ‘e Napule”; Francesco Di Maio ha cantato “Tu can un chiagne” e poi ha lasciato spazio a Mario Maglione, che ha deliziato il pubblico con una grande interpretazione di “Scapricciatiello”; Emma Viola ha deliziosamente interpretato “Piscatore ‘e Pusilleco” e poi è stata accompagnata dalla sua madrina Ida Rendano, che si è esibita sulle note di “Uocchie c’arraggiunate”; il quarto concorrente, Giovanni Scardamaglio, ha vocalmente spaziato sul testo di “Tu sì ‘na cosa grande” per poi essere seguito dal suo padrino Luca Sepe che ha eseguito, voce e chitarra, la bellissima “Malafemmena”; la quattordicenne Carla Parlato infine ha regalato ai presenti “Je te vurria vasà”, mentre la sua madrina, la deliziosa Lara Sansone ha ricordato l’ormai consueto appuntamento con il “Cafè Chantant” in scena, proprio con Luca Sepe, al teatro Sannazaro, dal prossimo 18 dicembre. La serata è stata arricchita da una simpatica baby sfilata di capi della boutique “Questo è il mondo di Patty”, dalle esibizioni canore del coro “10 e lode” e dai siparietti comici de “I MalinComici”, giovanissimi che già si stanno ritagliando un certo spazio nel panorama comico cittadino.
La vincitrice, Emma Viola è stata premiata con una elegante pergamena offerta da Napolandia ed una borsa di studio dalla scuola di formazione professionale ACIIEF.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©