Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

Enzo Bianchi e Ferruccio de Bortoli aprono il Festival Biblico 2012


Enzo Bianchi e Ferruccio de Bortoli aprono il Festival Biblico 2012
24/05/2012, 09:05

Si apre domani, giovedì 24 maggio, l'8° edizione del Festival Biblico, quanto mai attesa vista la proposizione di un tema - il binomio «paura-speranza» - decisamente attuale unito ad un «alto tasso» di ospiti internazionali che qualificano la rassegna promossa da diocesi di Vicenza e Società San Paolo.
La serata inaugurale si tiene domani sera alle ore 21: nella Cattedrale di Vicenza il priore della Comunità di Bose fratel Enzo Bianchi dialogherà con Ferruccio de Bortoli, direttore del Corriere della sera, su «La speranza dalle Scritture: magistero di Parola e di testimonianza di Carlo Maria Martini», in una serata dedicata all'arcivescovo emerito di Milano, grande «amante» e diffusore della Sacra Scrittura. Verrà proiettato anche un breve video di immagini di Martini a cura di Telenova. La serata è trasmessa in diretta tv da Telechiara e Telepace e dall'emittente radiofonica Radio Oreb.
Già nel pomeriggio di domani si svolgono alcune proposte del Festival. Alla mattina (9.30, poi in replica alle 14.30 e 17) all'Istituto Palazzolo ecco il percorso visivo con laboratorio didattico «La culla della vita. Storie di speranza» a cura del Movimento per la vita e il Centro servizi per il volontariato (info 3386335350). Il percorso viene replicato negli stessi orari anche nel resto del weekend. Alle 16 all'istituto Nicolò Rezzara tavola rotonda su «Quale speranza per la democrazia in Italia?» con Giuseppe Dal Ferro, Francesco Crivellaro e Alessandra Moretti. Alle ore 18 al conservatorio «Pedrollo» si svolge la drammatizzazione «L'attesa del futuro» realizzata dalle studentesse del master in antropologia e Bibbia dell'università di Verona.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©