Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Domani presentazione a Portici con autrice e protagonista

Esce "Guardami", toccante storia sulla disabilità


Esce 'Guardami', toccante storia sulla disabilità
15/04/2010, 15:04

PORTICI – Una storia di denuncia. Uno spaccato crudo sulla disabilità, a tratti triste ma delicato e profondo. E’ questo che racconta “Guardami” di Andreina Sgaglione, libro pubblicato dalla Scudieri editrice che sarà presentato domani alle 17.30 a Portici. Nella suggestiva cornice di Villa Savonarola l’autrice, che è anche docente dell’Università di Siena, racconterà la toccante vicenda di Claudia Marchi, donna affetta da handicap fisico che combatte ogni giorno tra mille difficoltà.  La sua è la testimonianza di chi non si piega ad accettare una vita di privazioni e si oppone ad un sistema ingiusto. Rendere pubblica la sua storia è un modo per riflettere, ma anche per sollevare una serie di interrogativi che hanno lo scopo di smuovere  le coscienze affinché vengano trovate delle soluzioni. Soluzioni ancora più necessarie perché la vicenda non è ambientata in qualche paesino del Sud ma nella avanzatissima Siena, una delle città più vivibili del nostro paese.
Il testo si dipana attorno ad un dialogo epistolare (dati i tempi, le lettere sono mail) tra Claudia e un’altra donna, Sabrina, non disabile e che vive in una grande città. Tra le due nasce un rapporto intenso che aiuterà la protagonista a superare i momenti più duri e le restituirà fiducia in un futuro migliore.
Alla presentazione di domani saranno presenti, oltre all’autrice, anche il Sindaco di Portici Vincenzo Cuomo, l’assessore alla Pubblica Istruzione Vincenzo Mosca, Maria Selvetella, presidentessa dell’associazione “Progetto Donna 2000” ed il regista Enzo Castiello. Nel corso dell’evento le attrici Chiara Mazza e Susanna Puopolo leggeranno alcune parti del testo. Modera Carmela Maietta, giornalista de “Il Mattino”.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©