Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Esperti a confronto a Napoli sugli effetti nocivi dell'elettrosmog e sui possibili rimed


Esperti a confronto a Napoli sugli effetti nocivi dell'elettrosmog e sui possibili rimed
07/05/2013, 13:08

Napoli – Si parlerà di ambiente nocivo e modelli di abitabilità salutare e sostenibile, nel convegno Naturalmente a casa: elettrosmog e possibili rimedi, promosso dal gruppo di imprese sociali Gesco con la cooperativa Alser e il WWF Cratere degli Astroni, per mercoledì 8 maggio 2013 a partire dalle ore 9.00 all’Antisala dei Baroni del Maschio Angioino di Napoli.

Il convegno presenterà esperienze riuscite di bioedilizia e bioarchitettura qui a Napoli, studi sui danni provocati dall’esposizione elettromagnetica e soluzioni alternative di tutela della salute, tra cui il Metodo Pnei4U della dottoressa Maria Corgna, medico chirurgo e ideatrice dell’innovativo sistema per la tutela del benessere psico-fisico. Con lei parteciperanno al convegno: Gerardo Ciannella, direttore di Medicina Preventiva all’ospedale Monaldi; Giuseppe Varriale, psicologo clinico olistico, presidente coop sociale Alser, gruppo Gesco; Silvana Tomeo, architetto del Centro Bioedile Campania; Fabrizio Canonico, responsabile dell’Oasi WWF degli Astroni; Giuseppe Pollio, ingegnere cooperativa sociale Fisiomedical Consulting; Alessandro Montanari, esperto di Geobiologia. Introduce e modera: Elena Scarici, giornalista, esperta di tematiche ambientali.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©