Cultura e tempo libero / Viaggi

Commenta Stampa

Estate: ai apre stagione dei pellegrinaggi, anche il rosario elettronico in valigia


Estate: ai apre stagione dei pellegrinaggi, anche il rosario elettronico in valigia
02/07/2010, 11:07


MILANO - Con l’arrivo delle vacanze prende inizio la stagione dei pellegrinaggi estivi che vede ogni anno migliaia di fedeli in tutta Europa viaggiare in direzione dei Santuari più importanti: Lourdes, Fatima, Assisi, Loreto, solo per citare alcuni dei più noti. Anche la Campania è una regione di grande attrazione per i pellegrini: degli otto milioni di turisti che si recano ogni anno a Pompei, infatti, circa cinque milioni vengono proprio per visitare il noto Santuario mariano. Da una recente indagine ISTUR (Istituto internazionale di scienze turistiche) l’identikit del pellegrino risulta ben diverso dagli stereotipi: i giovani tra i 20 e i 40 anni rappresentano infatti un terzo del totale dei viaggiatori spirituali, mentre il pellegrino di oggi risulta più colto rispetto alla media nazionale (il 67% utilizza il computer e il 34% legge più di 5 libri all’anno). A spingere i fedeli a compiere il pellegrinaggio è il desiderio di vivere in modo più profondo la propria fede, dedicando tempo alla meditazione e alla preghiera, da soli o insieme agli amici. Ma il percorso può essere anche un’occasione per incontrare persone nuove, ascoltare esperienze diverse, stringere nuove amicizie sulla base della condivisione di valori profondi. Sempre più spesso i fedeli si stanno aprendo a nuovi modi di vivere il raccoglimento e i propri momenti di fede, come dimostra il successo di pubblico del Rosario Elettronico “ioPrego”, il primo dispositivo che guida il fedele grazie a una voce che accompagna il fedele nella preghiera, sostenendolo nel recitare correttamente il rosario. “ioPrego” aiuta a trovare quella concentrazione e quello stato di pace interiore che pervade lo spirito e che si riflette, di conseguenza, sul benessere dell’organismo. La presenza di contenuti musicali religiosi contribuisce ulteriormente a intensificare e ad accelerare tale processo. Nel percorso di preghiera il rosario elettronico può essere un alleato prezioso del pellegrino nella ricerca della concentrazione e nella pratica. Il rosario elettronico è prodotto da Euro Digital Equipment, azienda specializzata nella progettazione di soluzioni tecnologiche. Esso, infatti, grazie alle sue ridotte dimensioni e alla sua facilità di utilizzo, rappresenta una soluzione comoda e pratica da portare con sé in viaggio e consente, grazie alle cuffie in dotazione, di isolarsi e concentrarsi in qualsiasi momento e luogo della giornata. Inoltre si può accendere, interrompere e ricominciare, senza perdere mai la guida per la corretta recita delle preghiere. Il successo di vendite ottenute in Italia, che ha visto la vendita di 13.000 unità al mese, dimostra come gli italiani siano sempre più aperti alle innovazioni tecnologiche anche per quanto riguarda la religione. La nostra nazione offre da sempre un'infinità di mete per i pellegrinaggi: ci sono infatti moltissimi santuari sparsi in tutte le regioni italiane, alcuni splendidi ma poco conosciuti, altri famosissimi, che accolgono ogni anno milioni di pellegrini che provengono da ogni luogo. Le vacanze all’insegna della spiritualità e della ricerca interiore fanno sempre più breccia nel cuore dei turisti, anche con l’aiuto della tecnologia.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©