Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Eventi: a Vincenzo De Luca il premio speciale "Val Calore"


Eventi: a Vincenzo De Luca il premio speciale 'Val Calore'
10/06/2010, 11:06


CASTEL SAN LORENZO (Sa) - Domani pomeriggio venerdì 11 giugno, con inizio alle ore 18,00 presso la Sala Conferenze della Cantina Sociale Val Calore, a Castel San Lorenzo, si svolgerà la cerimonia-spettacolo per la consegna del “PREMIO SPECIALE VAL CALORE”, condotta dal giornalista del TG1 ATTILIO ROMITA. Si tratta di riconoscimenti che saranno conferiti a personalità del mondo della politica, delle istituzioni e del sociale che si sono contraddistinte per il loro impegno in favore del territorio. Un premio speciale per la sua attività politica in difesa dell’ambiente, del territorio e delle sue tipicità sarà conferito all’ON. VINCENZO DE LUCA, sindaco di Salerno e consigliere regionale. Riconoscimenti e premi saranno attribuiti anche ad alcune testate giornalistiche ed a professionisti del mondo della cultura e dell’informazione locale. Interverranno il presidente della Camera di Commercio AUGUSTO STRIANESE, il questore di Salerno, VINCENZO ROCA, il comandante dell’Arma dei Carabinieri, colonnello GREGORIO DE MARCO, il comandante provinciale della Guardia di Finanza, ANGELO MATASSA, gli onorevoli TINO IANNUZZI, FULVIO BONAVITACOLA, GIANFRANCO VALIANTE, DONATO PICA, CLEMENTE MASTELLA, SANDRA LONARDO. Sempre domani in mattinata (ore 11.00) si svolgerà una TAVOLA ROTONDA moderata dal giornalista enogastronomico de Il Mattino LUCIANO PIGNATARO sul vino quale opportunità di crescita per il territorio, di promozione per un turismo all’insegna delle tipicità enogastronomiche, con un occhio attento anche all’aspetto salutistico e quindi alle conseguenze legate agli abusi. Interverranno il presidente dalla Commissione Agricoltura della Camera dei Deputati, PAOLO RUSSO, il vicepresidente della Commissione Agricoltura del Senato, ALFONSO ANDRIA, l’assessore provinciale all’Agricoltura, MARIO MIANO, l’antropologo PAOLO APOLITO, il ricercatore GIANVINCENZO BARBA dell’ISA, Istituto Scientifico dell’Alimentazione del CNR di Avellino ed il presidente della Cantina Sociale Val Calore, PASQUALE MUCCIOLO. Ad assistere alla manifestazione una delegazione di giornalisti stranieri. In serata concerti, spettacoli e degustazioni all’interno della Cantina Sociale. Costituita nel 1960 da valorosi viticoltori, la Cantina Sociale Val Calore resta uno dei più fulgidi esempi di operosità, oltre che un vanto per l’intero territorio provinciale, una realtà all'avanguardia per l'indiscussa qualità dei suoi prodotti, fra i quali spiccano i sette rinomati vini "Castel San Lorenzo" D.O.C., i sette vini "Paestum" a Indicazione Geografica Tipica. Dal 1983 produce anche olio extravergine di oliva.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©