Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

FAI, VI censimento "I Luoghi del cuore": i risultati parziali


FAI, VI censimento 'I Luoghi del cuore': i risultati parziali
07/08/2012, 09:02

Già arrivate al FAI oltre 70.000 segnalazioni e dal mondo voti da 70 Paesi.
Il censimento approda anche ai Giochi Olimpici di Londra.

Dalla Campania tantissimi voti già arrivati al FAI per il progetto di realizzazione del museo Totò a Palazzo dello Spagnolo a Napoli e la Reggia di Carditello a San Tammaro (CE)


C'è tempo fino al 31 ottobre 2012 per partecipare al censimento "I Luoghi del Cuore", promosso dal FAI - Fondo Ambiente Italiano in collaborazione con Intesa Sanpaolo. Quest'anno un censimento eccezionale, per la prima volta aperto a tutti i cittadini del mondo, a tutti coloro che hanno nel proprio cuore un "pezzetto" d'Italia e desiderano farlo conoscere a quante più persone possibili. E quale migliore occasione di incontro per migliaia di cittadini del mondo delle Olimpiadi di Londra? Dal 27 luglio "I Luoghi del Cuore" sono sbarcati a Casa Italia nella fantastica sede del "The Queen Elizabeth II Conference Centre", inaugurata da sua Maestà la Regina nel 1986 e punto di riferimento dell'eccellenza italiana per questa 30ª edizione dei Giochi Olimpici. Ad animare lo spazio Luoghi del Cuore nello stand di Intesa Sanpaolo volontari FAI, giovani ed entusiasti, pronti a raccogliere dichiarazioni, voti, fotografie di VIP e di tante persone comuni, tutti uniti dalla grande passione - non solo sportiva - per l'Italia.

A tre mesi dal lancio della 6ª edizione del censimento i risultati parziali sono significativi. Il FAI ha già ricevuto oltre 70.000 segnalazioni, anche grazie all'intenso lavoro di sensibilizzazione di comitati spontanei e associazioni di cittadini comuni - in molti casi sostenuti dalle Delegazioni FAI sul territorio - che si sono attivati per raccogliere voti a favore di realtà territoriali diverse tra loro - spesso poco conosciute, degradate o in pericolo - ciascuna delle quali espressione dell'enorme museo a cielo aperto che è l'Italia.
Anche le 5.600 filiali di Intesa Sanpaolo - partner dell'iniziativa dal 2004 - partecipano attivamente al censimento raccogliendo le cartoline di segnalazione.

Dalla Campania sono già arrivate al FAI tante segnalazioni per il progetto di realizzazione del Museo di Totò a Palazzo dello Spagnolo a Napoli, palazzo nobiliare barocco che i cittadini napoletani da tempo chiedono di recuperare e valorizzare facendolo diventare museo in omaggio alla memoria del celebre artista. Tra i promotori della raccolta di segnalazioni a favore di questo Luogo c'è la Cooperativa Sociale La Paranza Onlus, guidata da Padre Antonio Loffredo, parroco di Santa Maria della Sanità a Napoli, che ha dato vita a un modello funzionante di rinascita economica e sociale del Rione Sanità, basato sul recupero e sul rilancio degli spettacolari beni artistici e culturali del quartiere, coinvolgendo nella loro gestione i giovani della zona.
Per segnalare il Bene si è attivata anche Liliana De Curtis, la figlia di Totò.
Molti voti sono giunti anche per la Reggia di Carditello a San Tammaro (CE), bellissimo complesso architettonico in stile neoclassico appartenuto ai Borbone, oggetto di atti vandalici e bisognoso di recupero.

Soddisfazione per i primi voti "internazionali", raccolti dal FAI grazie alla collaborazione del Ministero degli Affari Esteri, della Società Dante Alighieri e di prestigiose istituzioni con sede all'estero. Ad oggi sono 70 i Paesi, sparsi nei 5 continenti, che hanno partecipato al censimento, dalla Germania al Giappone, dal Qatar al Messico, dalla Russia al Sud Africa, dalle Antille al Libano, dalla Cambogia all'Ecuador. L'impegno del FAI per raggiungere l'ambizioso obiettivo di ottenere almeno una segnalazione da ogni Paese del mondo continua, nella consapevolezza che l'Italia sia per molti stranieri la culla della Bellezza, dell'Arte, della Storia.

Tra le altre iniziative che appoggiano il FAI nella diffusione del censimento anche il Festivaletteratura di Mantova, evento letterario a cui partecipano ogni anno narratori e poeti di fama internazionale, che si svolgerà dal 5 al 9 settembre. L'edizione 2012 dedica infatti ai "Luoghi del Cuore" una speciale sezione di incontri, che avrà come protagonisti l'artista inglese Matthew Spender (6/9), lo statunitense Joe R. Lansdale (7/9), la scrittrice sarda Bianca Pitzorno (8/9) e lo scrittore e critico Silvio Perrella (9/9). Ogni ospite parlerà del proprio "luogo del cuore" in location di grande fascino, come il Tempio di San Sebastiano, Palazzo Castiglioni e Palazzo Dogana, e questo racconto diventerà lo spunto per un discorso più ampio che toccherà i temi della tutela e della conoscenza del nostro patrimonio artistico e culturale.


MODALITA' DI PARTECIPAZIONE AL CENSIMENTO

Si può votare il proprio luogo del cuore fino al 31 ottobre 2012 compilando la cartolina presente nelle filiali Intesa Sanpaolo e Banche del Gruppo, nei beni FAI e presso le Delegazioni FAI oppure collegandosi al sito internet www.iluoghidelcuore.it, dove è possibile consultare anche il regolamento completo.

Il censimento è realizzato sotto l'Alto Patronato del Presidente della Repubblica, con il Patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e con il Patrocinio del Ministero degli Affari Esteri.

 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©