Cultura e tempo libero / Tv

Commenta Stampa

Per l'abitudine del primo di parlare a mezza bocca

Fede litiga con Presidente FNSI, ma ha ragione



Fede litiga con Presidente FNSI, ma ha ragione
15/06/2010, 14:06

MILANO - Puntata tempestosa, quella di ieri sera a TG4. Emilio Fede difende le ragioni del ddl sulle intercettazioni contro il Presidente dell'Fnsi, Roberto Natale. Ad un certo punto quest'ultimo accusa il direttore del TG4 di aver detto che quello preannunciato dalla federazione della stampa italiana è uno "sciopero del ca**o"; ma quest'ultimo nega. Negazione poco convinta, quasi che fede avesse timore di essersela lasciata sfuggire. Comunque poi Natale lo dice: "Se ho capito male, ti chiedo scusa".
Ed infatti, ascoltando il video allegato, si sente il pezzo incriminato, dove Fede dice che è uno "sciopero di piazza". Ma la brutta abitudine che ha il direttore del TG4 di fare commenti eccessivamente lunghi e spesso al limite dell'insulto (e anche oltre), abbassando la voce nel finale delle frasi, questa volta ha portato al qui pro quo. Magari si spera che la prossima volta se lo ricordi e parli normalmente.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©