Cultura e tempo libero / Tv

Commenta Stampa

L'attrice fa causa all'azienda di divani

Ferilli inviperita: mai più su quel sofà

Già pronto il sostituto vip: Teo Teocoli

Ferilli inviperita: mai più su quel sofà
26/05/2011, 17:05

ROMA – Altro che “Beato chi s'o fà”: Sabrina Ferilli dichiara guerra al suo amato sofà. Sì, proprio quello della martellante pubblicità che accompagna i telespettatori italiani (quasi) 24 ore su 24.
A quanto pare, l’azienda di cui la Ferilli è testimonial non avrebbe rispettato i patti. Il contratto prevedeva che lo spot andasse in onda per 90 giorni tra aprile 2008 e marzo 2009; dopodiché, i passaggi televisivi e radiofonici avrebbero dovuto ridursi. Così non è stato: secondo il legale della bella attrice romana, il promo è passato oltre 190 volte, senza nessuna autorizzazione.
Tante, troppe. La “Ferillona” nazionale non ci sta, timorosa di una sovraesposizione mediatica che, certo, non giova al suo personaggio. Da qui, il ricorso ai giudici. Oltre a lei, si è già costituita parte civile la Camelia, società di gestione di diritti di immagine con la quale l’attrice aveva sottoscritto un accordo.
La casa produttrice attende il responso: intanto, però, sul divano c’ha già “piazzato” Teo Teocoli. Sperando che ci resti.

Commenta Stampa
di Ornella d'Anna
Riproduzione riservata ©