Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Festa del Torrone e del Croccantino – XI edizione a San Marco dei Cavoti


Festa del Torrone e del Croccantino – XI edizione a San Marco dei Cavoti
15/11/2011, 11:11

Ritorna puntuale l’evento più dolce dell’anno. San Marco dei Cavoti, deliziosa cittadina sita sulle colline che dominano la Valle del Fortore – Tammaro, uno degli incantevoli paesaggi della provincia di Benevento, si anima per accogliere i fedelissimi della festa del torrone e i nuovi visitatori. Per tutti, relax, paesaggi da scoprire e godere senza fretta, aria profumata degli effluvi di zucchero, mandorle, nocciole e miele che le ben nove fabbriche di Croccantino e Torrone locale sprigionano ininterrottamente nei giorni di festa. Dal 7 all’11 dicembre i primi cinque giorni di appuntamenti, fra tradizioni del territorio, percorsi turistici, tipicità enogastronomiche, workshop dolciari per grandi e piccini, spettacoli lungo le strade e nel locale Palacrok. In linea con la tradizione che vede il primo grande evento della festa svolgersi in occasione della Solennità dell’Immacolata, l’8 dicembre è prevista, in Piazza Risorgimento, la preparazione e la degustazione del Megacroccantino, che ogni volta sfida se stesso superando le dimensioni dell’anno precedente. I maestri pasticcieri di San Marco dei Cavoti preparano ciascuno svariati metri di croccante che, distesa su di un lungo tavolo, viene poi ricoperta di scura e lucente glassa di cioccolato. La partecipazione della folla giunta a seguire dal vivo la preparazione è allegramente rumorosa, mentre i pasticcieri con esperta perizia uniscono, come i pezzi di un delizioso puzzle, i quadrati e i rettangoli color oro brunito, che racchiudono un tesoro di mandorle, nocciole, zucchero e miele. E mentre un conduttore, che veste i panni del giullare del torrone, intrattiene con giochi e domande gli spettatori, il cioccolato raggiunge la temperatura ideale per essere colato sulla croccante, che così preparata viene divisa tra i partecipanti. Dal 16 al 18 dicembre la festa continua, con nuovi appuntamenti e sorprese per tutti, giochi tradizionali e appuntamenti culturali. Per tutta la durata della festa sarà inoltre possibile visitare il Museo degli Orologi da Torre, ospite di una collezione unica nel suo genere. Un evento pensato per essere un anticipo della grande Celebrazione del Natale, quando in famiglia si rinnova la festa e il Croccantino e il Torrone di San Marco dei Cavoti diventano protagonisti della tavola, dolci natalizi per antonomasia.

Commenta Stampa
di Claudia Annunziata
Riproduzione riservata ©