Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Festa di Piedigrotta di nuovo a rischio

Mancanza di fondi scoraggia P.zzo Santa Lucia ma non l’Ass.

Festa di Piedigrotta di nuovo a rischio
10/06/2013, 14:31

NAPOLI  - La festa popolare di Piedigrotta rischia di saltare per mancanza di fondi. E’ il grido d’allarme che proviene dal neo- assessore alla Cultura e al Turismo, Nino Daniele. A quanto pare i fondi regionali del Fesr, il Fondo Europeo di Sviluppo Regionale, circa 200mila euro, sarebbero già dovuti giungere a destinazione ma, secondo quanto afferma Daniele «la programmazione è ferma». Non sarebbe la prima volta che la storica celebrazione salti il turno: già nel settembre del 2011 la parata non si è tenuta e nel 2012 tutto è avvenuto all’ultimo momento e con poca disponibilità economica. In effetti, grazie anche all’aiuto del direttore artistico Roberto De Simone, si è cercato di tirare la cinghia, di dare più spazio all’aspetto religioso dell’evento, piuttosto che alla spettacolarità. Niente fuochi d’artificio, luminarie  o carri allegorici ed ampio spazio a mostre fotografiche a tema e spettacoli musicali dedicati alla Madonna. Ma l’assessore Daniele non si scoraggia, poiché  «abbiamo molto tempo a disposizione» e in questa settimana Palazzo Santa Lucia darà il suo verdetto. Una cosa però è certa: l’effetto della crisi pesa moltissimo anche sul folklore e non è indubbio che, pur salvandosi quest’anno, la festa di Piedigrotta possa rischiare ulteriormente in seguito. 

Commenta Stampa
di Denise Penna
Riproduzione riservata ©