Cultura e tempo libero / Archeologia

Commenta Stampa

Festa di San Valentino alla Certosa di Padula


Festa di San Valentino alla Certosa di Padula
08/02/2011, 09:02

Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali anche quest'anno partecipa alla Festa di San Valentino che avrà la durata di due giorni 12 e 13 febbraio, con I'ingresso di due visitatori al costo di un solo biglietto.

San Valentino rappresenta per antonomasia il giorno della dolcezza e dell’amore. Un’occasione per tutti coloro che si vogliono bene per stare insieme, regalandosi fiori, cioccolatini o semplicemente momenti di condivisione e d’amore. E cosa meglio dell’Arte per rappresentare l'Amore? Un binomio dall’ineguagliabile forza ispiratrice che nei secoli ha guidato la mano dei più grandi pittori e scultori.

Alla Certosa di Padula, monumento gestito dalla Soprintendenza BAP (Beni Architettonici e Paesaggistici) di Salerno e Avellino, nei giorni di sabato e domenica (12 e 13 febbraio 2011) sarà consentito l’ingresso di due visitatori al costo di un biglietto (4 euro).

La Certosa di Padula, fondata nel 1306, riconosciuta dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità, si estende su un’area di 51000 mq tra spazi coperti, chiostri ed aree verdi, ed è il simbolo della continua osmosi tra vita contemplativa e vita vissuta, tra ascetismo e creatività.

Il monumento è visitabile dalle 9.00 / 20.00 (ultimo ingresso alle ore 19.00).

Come si raggiunge Padula

In auto / La Certosa è situata a 104 km a sud di Salerno, vi si arriva con l’Autostrada A3 Salerno - Reggio Calabria, uscendo alla stazione di Padula - Buonabitacolo, distante circa 8 km.

In treno / Si raggiunge la stazione Centrale di Napoli o di Salerno e si prosegue in autobus.

In autobus / Partenza da Napoli Piazzale antistante la Stazione Centrale.

Partenza da Salerno (Piazza della Concordia, nei pressi della Stazione Centrale).

In aereo / Scalo di Salerno/Pontecagnano e Napoli/Capodichino con collegamenti diretti con la Stazione Centrale di Salerno e Napoli

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©