Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Festa di Santa Lucia all'Istituto per non vedenti Colosimo


Festa di Santa Lucia all'Istituto per non vedenti Colosimo
12/12/2011, 12:12

NAPOLI – Una festa laica e cattolica ma, soprattutto, sociale in onore della santa protettrice dei ciechi, nel luogo che in città è il simbolo dell’accoglienza per i non vedenti. È prevista per domani, martedì 13 dicembre 2011 a partire dalle ore 14.00 all’Istituto Paolo Colosimo di Napoli (Via Santa Teresa degli Scalzi, 36) che, come da tradizione, apre le porte alla città per la Festa di Santa Lucia. L’iniziativa è organizzata dal gruppo di imprese sociali Gesco con il Centro di Medicina Psicosomatica, in accordo con la Regione Campania.

La festa sarà aperta alle 14.00 con la sezione Esperienze sensoriali: un laboratorio del tatto e del gusto seguito da un incontro amichevole di Torball, lo sport delle persone non vedenti. Seguirà alle 16.00 la Santa messa, officiata dal Vescovo Vicario di Napoli, Monsignor Antonio Di Donna. Alle 17.30 è previsto un coffee break con dolci preparati nel laboratorio di cucina dell’istituto e alle 18.15 lo spettacolo musicale Cose mai viste a cura del laboratorio di arte, musica ed espressività del Colosimo, con protagonisti gli utenti dell’istituto. La giornata si concluderà alle 20.00 con una cena a buffet.

La Festa di Santa Lucia apre le iniziative che l’Istituto Paolo Colosimo intende organizzare in occasione del Natale, per sensibilizzare alle problematiche dei non vedenti e sostenerli nei loro percorsi di socializzazione.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©