Cultura e tempo libero / Musica

Commenta Stampa

Festa Europea della Musica al Carcere Borbonico


Festa Europea della Musica al Carcere Borbonico
17/06/2011, 09:06

In occasione della Festa Europea della Musica 2011, che si terrà presso l’ex Carcere Borbonico di Avellino, martedì 21 giugno 2011, dalle ore 10 alle ore 22, la Soprintendenza BAP (Beni Architettonici e Paesaggistici) diretta da Gennaro Miccio, con la collaborazione dell’associazione “Fond Mus it” propone per l’intera giornata, per la prima volta, un concerto di musica Jazz nel fossato del complesso monumentale, di recente aperto alla fruizione del pubblico.

Nei locali espositivi sempre di via Dalmazia, invece, sarà visibile la mostra di arte contemporanea “Risveglio di colori” a cura di Pino Lucchese. L’artista avellinese presenta ben 20 dipinti, tutti eseguiti con tecnica ad acquerello e pastello. Sempre presente nelle manifestazioni importanti che si svolgono sul territorio, il pittore irpino riscuote sistematicamente successo, sia di critica che di pubblico, ad ogni esposizione.

A margine dell’iniziativa, ma certamente primaria per la valorizzazione e promozione del territorio, Agostino Della Gatta presenterà il sito web: IrpiniaTurismo.it , un portale turistico del territorio Irpino, che interessa i Comuni della Provincia di Avellino, nato per essere a servizio dei turisti, dei residenti, degli enti e delle aziende locali, e soprattutto per promuovere e valorizzare il detto territorio con il coinvolgimento, la partecipazione e la collaborazione di singoli, associazioni, enti ed attività locali che, con il proprio apporto, sono in grado di valorizzare le risorse socio-culturali, ambientali ed enogastronomiche, prioritariamente sensibilizzando i residenti facendoli sentire turisti nella propria terra alla riscoperta di luoghi di cui spesso si ignora l’esistenza o si sottovaluta la bellezza, e soprattutto cercando di essere il punto di incontro e/o di riferimento per coordinare e promuovere le tante valide iniziative che molto spesso non trovano la giusta visibilità. Il portale è caratterizzato da tre settori prevalenti: uno dedicato alla conoscenza del territorio provinciale ed ai suoi 119 Comuni; uno dedicato ai numerosi eventi che segnano le stagioni di questa terra, con le nostre tradizioni, usi, costumi ed attrattive; ed infine uno dedicato al patrimonio produttivo, con la suddivisione per categorie specifiche.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©