Cultura e tempo libero / Letteratura

Commenta Stampa

Figlio di BOB MARLEY attacca la famiglia in una BIOGRAFIA edita in Italia


Figlio di BOB MARLEY attacca la famiglia in una BIOGRAFIA edita in Italia
20/04/2012, 15:04

La storia ha sconquassato dalle fondamenta la torre dorata della Marley family, rivelando per la prima volta cosa è realmente successo a seguito della morte di Bob, i problemi legati all’eredità più redditizia della musica e a un sistema familiare spesso chiuso e ostile, mentre fratellastri e sorellastre di Ky-Mani godevano di stili di vita sontuosi.

Esce il 23 aprile in Italia edito da Chinaski Edizioni, il controverso libro Dear Dad, autobiografia di Ky-Mani Marley, decimo figlio del grande Bob Marley, nato a Falmouth, Giamaica, nel1976, da un’avventura tra il padre e la mamma, una campionessa di ping pong, Ky-Mani Marley ha scoperto il suo talento musicale in età avanzata, quando si è trasferito a Miami, facendosi conoscere come artista musicale e attore a livello internazionale.

Questa guerra fredda, condotta all’interno della nostra famiglia – dichiara Ky-Mani - tra il cosiddetto fratello legittimo e quello in qualche modo percepito illegittimo, è una follia. È ignoranza, perciò non è nostro padre. “Quello” è qualcun altro.

Il suo Dear Dad è il racconto di un figlio escluso dalla protezione del padre per la prima metà della sua vita e costretto a sopravvivere alla miseria e alla disperazione, perso per le strade infestate da delinquenti in uno dei ghetti più violenti di Miami, Liberty City.

Inizialmente allontanato dai suoi fratelli e tagliato fuori da qualsiasi utile dell’eredità Marley, il giovane Ky-Mani racconta in questa avvincente biografia come si sia riscattato da una vita crivellata da colpi di pistola, dosi di crack e tanta miseria per arrivare a essere un artista candidato a un Grammy che calca con successo i palcoscenici internazionali.

Ky-Many Marley è in Italia per due date: il 23 aprile ai Magazzini Generali di Milano, il 24 al Palacep di Genova.

“Libro affascinante”

- BBC



“…un sorprendente racconto sulla vita del figlio esiliato di una icona musicale e sociale”

- WASHINGTON POST



“Il libro che racconta dettagliatamente la complicata relazione di Marley con i suoi fratellastri e sorellastre, alcuni dei quali godevano di stili di vita sontuosi”

- MIAMI HERALD



“…una lettura avvincente”

- AOL



Dear Dad – Chinaski Edizioni 2012

Prefazione all’edizione italiana di Alborosie

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©