Cultura e tempo libero / Cinema

Commenta Stampa

Con più di un’ora di ritardo si presenta ad una kermesse

Fischiato dal pubblico spazientito Placido reagisce urlando

Alla fine ha cercato di smorzare i toni

Fischiato dal pubblico spazientito Placido reagisce urlando
25/06/2012, 20:06

TAORMINA- Essere attori grandi non solo di età ma anche di spessore non equivale al fatto di potersi permettere di tutto.
Questo dovrebbe essere fatto presente all’attore Michele Placido che si è reso protagonista di una controversia,  non proprio edificante per lui, con il pubblico intervenuto al Taormina film Festival.
Placido doveva presentare il backstage del suo nuovo film “Il cecchino” dopo del quale  era attesa la proiezione del film Disney "Ribelle - The Brave" per il quale erano accorse molte famiglie.
L’attore però fa il prezioso e si presenta con un’ora di ritardo tra i fischi dei presenti. Anche perché trattandosi di un film adatto ai più piccoli c’erano anche molti bambini presenti in sala che si erano spazientiti non poco.
Non pago di questa brutta figura, Placido invece di chiedere scusa per il ritardo e magari stemparare con una battuta cosa fa?  È salito sul palco ed ha  urlato:" Vergognatevi!".
Nonostante tutto lo hanno invitato a salire sul palco per ricevere un premio e lui ha continuato:  ""Sappiamo gli italiani come sono - e parlando verso gli spalti - vieni qua, faccia a faccia. Mi piace questo teatro, ci ho recitato tanti ruoli importanti, se quel cafone vuole venga qua che l'affronto".
Visibilmente imbarazzato il sindaco di Taormina, Mauro Passalacqua, ha cercato di calmare gli animi. Resta però una brutta entrata di scena di un attore consumato  che non ha saputo onorare il pubblico sovrano.

 

Commenta Stampa
di Simona Buonaura
Riproduzione riservata ©