Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

Tre sezione per ripercorrere un mito: si parte il 7 ottobre

Fumetti: i 25 anni di Dylan Dog in una mostra milanese


Fumetti: i 25 anni di Dylan Dog in una mostra milanese
27/09/2011, 12:09

Un viaggio nella storia di Dylan Dog, testata e personaggio, alla scoperta dei segreti più nascosti di ogni protagonista e degli autori, disegnatori e sceneggiatori, con tavole originali, gadgets, memorabilia, manifesti cinematografici e ogni serie di “reliquia”.
In occasione dell’anniversario della pubblicazione del primo numero di Dylan Dog, la serie creata da Tiaziano Sclavi ed edita da Sergio Bonelli Editore (dov’erano già di casa Tex Willer, Martin Mystere, Zagor), Wow Spazio Fumetto, Museo del Fumetto di Milano, dedica all’indagatore dell’incubo una mostra suddivisa in tre sezioni, attraverso le quali il visitatore può addentrarsi sempre più nel cosiddetto fenomeno Dylan Dog.
La prima sezione è dedicata al protagonista, alla sua storia editoriale e ai suoi autori, al mondo che lo circonda e alle avventure che ha vissuto. La seconda sezione ripercorre le tappe del grande successo che ha avuto nel nostro Paese, principalmente nei primi anni Novanta, mentre la terza offre uno spaccato di ciò che riguarda Dylan fuori dai confini nazionali. L’esposizione è ovviamente dedicata a Sergio Bonelli “decano” del fumetto italiano ed editore coraggioso, recentemente scomparso, che ha sempre creduto nel fumetto in tutte le sue declinazioni, dall’avventura classica a quella fantasy. L’inaugurazione della mostra si terrà venerdì 7 ottobre alle ore 18.30.

Commenta Stampa
di AnFo
Riproduzione riservata ©