Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Futuro Remoto 2011: la percezione del rischio rifiuti in Campania


Futuro Remoto 2011: la percezione del rischio rifiuti in Campania
14/11/2011, 09:11

Marted 15 novembre 2011, alle ore 10.30 presso la sala Galileo di Citt della Scienza, si discuter con Fabrizio Bianchi, epidemiologo dell’Istituto di Fisiologia Clinica del CNR di Pisa, del problema rifiuti in Campania e delle relative conseguenze sulla salute delle persone che pu comportare.

Si parlato in tutto il mondo della questione “spazzatura” che ha travolto Napoli e provincia, della puzza che ha invaso la citt, dei turisti che scappavano e delle strade intasate da cumuli di immondizia, delle proteste e delle scadenti politiche risolutive. Ma la “percezione del rischio rifiuti” supera il danno d’immagine e inquadra la problematica all’interno della consapevolezza, per l’essere umano, di identificarsi come attore ecologico globale cosciente del rischio ambientale e sanitario che ne consegue. L’uomo prende atto delle proprie azioni e delle ricadute che queste possono avere sulla propria salute.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©