Cultura e tempo libero / Mostre

Commenta Stampa

Gaiola di Maurizio Esposito


Gaiola di Maurizio Esposito
11/03/2011, 16:03

Continuano le esposizioni fotografiche dei vincitori del concorso fotografico Incontri pour l'Image, ideato da Wine & Foto per creare un confronto proficuo tra professionisti della fotografia e nuove promesse cittadine. Un incontro dal quale sono emersi talenti concapacità già mature nella ricerca e ideazione di un progetto fotografico che sia indipendente e che possa diventare in futuro qualcosa di più che una semplice passione amatoriale. La commissione, composta dai fotografi presenti nella mostra 'O Vero! Napoli nel mirino, al Madre ancora fino al 21 marzo, ha selezionato i lavori di Fulvio Ambrosio, Giuseppe Barbato, Cristina Cusani e Maurizio Esposito, con una menzione speciale a Chiara Coccorese, Maria Manfredi, Francesca Rao e Anna Serrato. Le esposizioni dei singoli vincitori dureranno una settimana e saranno allestite nella Project Room del museo. Il quarto ed ultimo progetto espositivo è Gaiola di Maurizio Esposito ospitato dal 13 al 19 marzo. I lavori di Esposito saranno accompagnati dal lavoro dal titolo In Viaggio di Francesca Rao.

MAURIZIO ESPOSITO Nato a Napoli nel 1982 , laureato in Lettere Moderne. Dopo aver scattatoper dieci anni ha cominciato a lavorare presso artisti e professionisti,quali. Raffaela Mariniello, Marisa Albanese, Luciano Romano, ArminLinke, Johanna Diehl. Da quattro anni lavora a progetti di ricerca fotografica personali.

Francesca Rao Dopo studi umanistici, si iscrive al corso di pittura dell’Accademia diBelle Arti di Napoli, il percorso di studi intrapreso le faràabbracciare la sua vera passione, la fotografia. Nel 2008 chiude con unatesi in fotografia, un meraviglioso ciclo che l’ha vista crescere econquistare, giorno dopo giorno, la consapevolezza che l’Arte fa partedi se…inscindibile, in tutte le sue forme. Attualmente frequenta ilbiennio specialistico presso l’Accademia di Belle Arti di Napoli, allespalle diverse collettive, personali e premi, come la menzione specialedel Premio Nazionale delle Arti 2010 sezione fotografia.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©