Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

GallinaRock pronti e via: apertura in grande stile


GallinaRock pronti e via: apertura in grande stile
04/08/2011, 09:08

E’ di scena il rock a Gallinaro: ieri ha ufficialmente preso il via la terza edizione del Gallina Rock, il contest musicale riservato ai giovani talenti che tanto ha fatto parlare di se nelle due precedenti edizioni. La musica ancora una volta entra nel cuore della Ciociaria, ed il Parco di San Leonardo è stato preso d’assalto dagli appassionati del genere. Sono stati i Kohra’n’Papacaalura gli ospiti d’onore della prima serata. Ma ha voluto manifestare l’entusiasmo per l’evento con la sua presenza anche Tony Esposito, il grandissimo re delle percussioni, icona di stile.

Organizzato dall’Associazione Talenti, presieduto da Luigi Vacana con la direzione artistica di Enrico Capuano, la kermesse ha riscosso grande entusiasmo.

Tantissime le band giunte a Gallinaro per partecipare al contest di nuovi talenti che, domani sera, sancirà il gruppo vincitore. Ieri pomeriggio il via alla competizione: hanno calcato il palco di Parco San Leonardo i Piano B, gruppo proveniente da Sora. E’ toccato poi ai Clippers, giunti dalla vicina Atina, e quindi ai Faunalia originari di Arce. Direttamente dalla capitale invece i Saesciant. In rappresentanza della vicina Sora i Fey Tepex, da Anagni invece i Plastika. Non poteva mancare il capoluogo ciociaro: hanno suonato i Blues Storius, da Frosinone. Spazio infine anche ai Whisky in Heaven, direttamente da Civitavecchia.

La gara entrerà ancor più nel vivo questo pomeriggio: si parte con i Megattera, gruppo di Ferentino, a seguire i Blue Van Gogh di Pontecorvo, i Grannies Club di Roma, i 3Mystic Mille Trio da Sora. Sul palco arriverà anche il ritmo partenopeo grazie a Diego Leanza da Napoli. A seguire le esibizioni dei Rosa Cantina Band, da Anagni, dei Doom Flowers, giunti da Pontecorvo e dei Fint Floyd da Frosinone. Chiudono la serata i Ground Zero, originari del posto. Cresce intanto l’attesa per l’esibizione degli Eva Mon Amour, gruppo che di recente è tornato ad intaccare il mercato discografico pubblicando “La malattia dei numeri”. La band, originaria di Velletri, è composta da Emanuele Colandrea, Corrado Maria De Santis e Fabrizio Colella, si esibirà questa sera.

L’ingresso alla manifestazione è gratuito, si inizia come di consueto a partire dalle 17.30.Dopo la mezzanotte si balla con il sound di Dj Le Fleurs Du Mal.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©