Cultura e tempo libero / Tv

Commenta Stampa

Intanto le trattative tra il giornalista e la Rai sono ferme

Garimberti chiama Santoro: "Resta, sei una risorsa"


Garimberti chiama Santoro: 'Resta, sei una risorsa'
25/05/2010, 14:05

ROMA - Giovedì scorso, durante la trasmissione Annozero, nel suo lunghissimo prologo, Michele Santoro l'aveva chiesto ai dirigenti Rai: "Ma io, secondo voi, sono una risorsa per l'azienda o un problema da sistemare?". La risposta, sia pure indirettamente, l'ha avuta oggi da Paolo Garimberti, presidente della Rai. Durante la conferenza stampa in cui è stato illustrato il palinsesto Rai per i prossimi mondiali in Sudafrica, Garimberti ha parlato anche del giornalista campano, dicendo: "Non voglio influenzare in alcuna maniera ma resto dell'opinione che Santoro deve restare in Rai, nella formula consueta o in un'altra che sarà definita". Insomma è una ripetizione di quel "per me sei una grande risorsa della Rai. Se tu decidi di continuare, io ti aiuterò e difenderò il tuo diritto a farlo", che il presidente Rai già aveva rivolto al conduttore di Annozero in altra sede. Per poi concludere dicendo: "Quando Santoro darà risposte alla Rai decideremo. Siamo noi che lo stiamo aspettando per definire la situazione".
Intanto, sul lato economico, la situazione è ferma: la Rai offre a Santoro circa 2 milioni di euro di buonuscita più 7 milioni per la produzione di altrettanti docu-film da trasmettere in prima serata su Rai1; ma in cambio vuole che il giornalista non compaia su nessun altro network televisivo. Cosa che non è condivisa da Santoro.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©