Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Gastronomia, festa a Vico Equense


Gastronomia, festa a Vico Equense
20/05/2010, 12:05


VICO EQUENSE (Na) - Alla fine di maggio ritorna l’imperdibile appuntamento con la Festa a Vico, il più amato evento gastronomico italiano nonchè ritrovo di grandi chef che raggiungeranno la Costiera Sorrentina da ogni angolo d’Italia. La festa a Vico, nata da una intuizione dello chef Gennaro Esposito patron della Torre del Saracino, giunge alla sua ottava edizione diventando un esclusivo e sempre più atteso appuntamento a Vico Equense in Penisola Sorrentina. La Festa a Vico è caratterizzata ogni anno da un tema portante. Quest’anno nel “Carretto passava… le cose di sempre” il tema è il cibo di strada: dove il tempo si allunga, il passato si fonde col presente e probabilmente col futuro. Il tema sarà declinato in tutti gli eventi che si svolgono nei tre giorni di incontri, iniziative ed escursioni per poi culminare la sera del 25 maggio con una cena che avrà luogo nella splendida cornice del complesso “Le Axidie” di Vico Equense. I fortunati ospiti della Festa a Vico godranno delle bellezze della splendida cornice del golfo di Napoli e del borgo di Marina di Aequa e avranno la possibilità di degustare gli originali piatti elaborati da famosi chef nazionali e da alcune giovani promesse della cucina italiana. “Se mi chiedete come è nata l’idea della Festa a Vico, non vi so rispondere . Mi piacerebbe dire : “Il giorno x alle ore y prese forma questo pensiero nella mia mente. Ma non è stato così. Tutto forse nasce dal desiderio di ricambiare il piacere datomi da amici e colleghi incontrati fuori del mio territorio, di ospitarli nella mia terra, a Vico Equense, al centro della Costiera Sorrentina” spiega Gennaro Esposito , “E, se è necessario trovare un senso alle cose , allora questo è quello della Festa: essere contenti per tre giorni e rinnovare l’incontro ogni anno, fino a quando sarà possibile, fino a quando ci divertiremo”.
Per il 2010, lo spirito goliardico ed informale della Festa a Vico incontra l’impegno sempre più concreto della responsabilità sociale scendendo in campo per sostenere un progetto che ha l’obiettivo di aiutare i più piccoli raccogliendo i fondi necessari all’allestimento di una Syncope Unit per l’ospedale Santobono di Napoli. Anche Ferrarelle è tra i protagonisti dell’annuale festa organizzata da Gennaro Esposito.
“Ferrarelle non poteva mancare questo appuntamento con la cucina e il gusto: è per noi un’occasione per rafforzare il nostro legame con il territorio e con le nostre radici” spiega Michele Pontecorvo, Responsabile delle Relazioni Esterne dell’azienda. “Questo tipo di iniziative, oltre a ribadire la radicata presenza sul territorio dell’azienda, rafforza la volontà dell'azienda Ferrarelle SpA di voler declinare la propria eccellenza e la propria ricerca della differenza in realtà diverse, anche grazie all'aiuto di partner d'eccezione come il noto chef Gennaro Esposito, che condivide con Ferrarelle i valori di tradizione ed innovazione sostenibile”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©