Cultura e tempo libero / Tv

Commenta Stampa

L'edizione tedesca non ha limiti

Germania, al grande fratello arrivano anche i sieropositivi


Germania, al grande fratello arrivano anche i sieropositivi
10/01/2010, 12:01

Se credevate che gli autori italiani del Gf fossero capaci di tutto, probabilmente, non conoscevate i tedeschi. Dati gli ascolti in pericoloso calo, infatti, i responsabili della decima edizione del bigh brother made in Germany, hanno deciso di gettare nella casa addirittura due malati d'Aids. Loro si chiamano Carlos ed Harald ed hanno rispettivamente 42 e 45 anni. Il loro intento? Dimostrare che due sieropositivi possono convivere senza problemi all'interno di uno spazio ristretto; stando quindi a contatto (altrettanto stretto) con altre persone. I due neopartecipanti sono anche compagni di vita e Carlos, solo pochi mesi fa, aveva già partecipato al programma "supertalent" su Rtl. E' lo stesso 42enne a dichiarare che "Non appena entriamo nella casa diremo ai nostri coinquilini che siamo sieropositivi".
A ribadire l'intento della loro partecipazione che di sicuro farà discutere è Harald:"Vogliamo mostrare che con l'hiv si può condurre una vita normale e che anche convivere con altre persone in uno spazio ristretto non è un problema".
Ci sarà anche la possibilità di vedrli fare sesso? "Perchè no?"; dichiarano i due. Del resto "148 giorni trascorsi senza rapporti sono troppi".
Di sicuro in questo caso esprimere un parere è cosa ardua per chiunque ma noi confidiamo nell'intelligenza dei nostri lettori ed attendiamo fiduciosi i loro commenti. Lo scrivente, per ora, preferisce astenersi ed attendere.


Immagini ottenute dal sito Bild.de

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©