Cultura e tempo libero / Teatro

Commenta Stampa

Gianfranco Gallo debutta al Teatro Cilea con "Che cosa ci ha insegnato Al Pacino"


Gianfranco Gallo debutta al Teatro Cilea con 'Che cosa ci ha insegnato Al Pacino'
12/11/2012, 11:47

Debutta il 15 novembre, in prima nazionale al Teatro Cilea di Napoli, lo spettacolo scritto, diretto e interpretato da Gianfranco Gallo. La divertentissima commedia dal titolo “Che cosa ci ha insegnato Al Pacino” ironizza sul fenomeno della sovrapposizione di realtà e finzione nei tantissimi films dedicati alla Mafia, alla Camorra e alle associazioni a delinquere che hanno creato un vero e proprio Cinema di genere. Se nella villa del Boss dei casalesi si trova una scalinata esattamente uguale a quella del Tony Montana di “Scarface”, il prossimo film sulla malavita a chi si ispirerà nelle ricostruzioni? Sarà Tony Montana ad avere la villa di Schiavone o il contrario? Il personaggio che interpreta Gallo è un boss latitante al quale il medico ha consigliato di vivere la vita di un altro finchè la latitanza non sarà finita, per riprendersi poi la sua da dove l’aveva interrotta. E quale vita sceglie di vivere Genny Cicero, se non quella di Al Pacino col suo vasto repertorio di Boss da Michael Corleone a Tony Montana a Carlito Brigante? Da qui una serie di situazioni generate da un’insinuante follia che pervade pian piano la mente del protagonista e che provoca il contrasto tra vita e forma , tra realtà e finzione per una specie di comico “Enrico IV”.  Altro tema di fondo presente nel testo è quello del contrasto tra ricchezza e povertà nei Boss latitanti, che sulla carta possiedono milioni ma nella realtà sono costretti a fare una vita misera e infelice. Qui l’assunto mette in gioco tutto un altro film che non poteva mancare in questa commedia che proprio dai films prende spunto e cioè quell’ormai mitico “Così parlò Bellavista” nel quale il protagonista pone al camorrista, che non a caso era interpretato da Nunzio Gallo che suo figlio Gianfranco ha voluto omaggiare, la fatidica domanda “…ma tutto sommato, nun è ca facite ‘na vita ‘e merda?”. Nel film il camorrista non risponde , nella commedia risponderà Gianfranco Gallo nelle vesti di Genny Cicero. Accanto a Gallo in scena Marco Cristi, Salvatore Catanese e Rosaria De Cicco nei panni della “signora del piano di sopra” che ha affittato il bunker al Boss numero uno. Dopo il Teatro Cilea fino al 25 novembre , la commedia sarà in scena a Roma al Teatro dei Satiri dal 28 novembre al 9 dicembre. Lo spettacolo è prodotto da DOPPIAEFFE di Rosario Imparato, le musiche originali sono dei Letti Sfatti, i costumi di Annalisa Ciaramella, le scene di Antonio Silvestre. 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©