Cultura e tempo libero / Cultura

Commenta Stampa

GINO RIVIECCIO IN “COSE DA RIDERE”


GINO RIVIECCIO IN “COSE DA RIDERE”
10/11/2008, 08:11

 

Per il secondo appuntamento della stagione, al Teatro Totò sarà in scena uno degli artisti più amati dal pubblico: Gino Rivieccio nello spettacolo “Cose da ridere” da lui stesso scritto e diretto.
L’esibizione, che è un vero e proprio atto d’amore verso la “cultura del teatro”, scorre veloce e in allegria seguendo la scia di un pretesto che vede protagonisti due fratelli i quali non cedono alla tentazione di un imprenditore di far diventare il loro teatro un fast food o un garage. E’ con questa molla, fondata sul rispetto che un paese deve avere per la sua storia teatrale, la sua cultura e i beniamini del passato, che scatta Cose da ridere, cordata comica guidata da Gino Rivieccio coadiuvato da Davide Ferri. Un intrecciarsi di sketches, monologhi e canzoni messe in scena da un gruppo di abilissimi e versatili attori che Gino ha voluto accanto a sé per l’occasione. Oltre a Davide Ferri, con Natalia Cretella e Lello Pirone, Gino Rivieccio incornicia uno show dove si ride dall’inizio alla fine, grazie ai personaggi e ai monologhi D.O.C. che il protagonista ha rispolverato per l’occasione. Assistito dalle musiche del maestro Mario Messina e dai divertenti costumi di Maria Pennacchio, lo spettacolo si conferma elegante, graffiante, senza volgarità, com’è nel costume del comico napoletano che vuole regalare al suo pubblico uno show ricco di tante cose: Cose da ridere.
Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©