Cultura e tempo libero / Spettacolo

Commenta Stampa

Giornata Mondiale della danza a Napoli


Giornata Mondiale della danza a Napoli
24/04/2012, 09:04

29 aprile: XI edizione della Giornata Mondiale della Danza di Napoli. Una data scelta dall’Unesco per festeggiare la danza in tutto il mondo pensando a Jean-Georges Noverre grande riformista della danza nato proprio il 29 aprile 1727.
Ad organizzarla a Napoli, come sempre, Movimento Danza di Gabriella Stazio (Ente di Promozione Nazionale riconosciuto dal Ministero per i Beni e le attività Culturali e dall’Unione Europea, nonché membro dell’International Dance Council-Unesco) che ogni anno, da oltre dieci anni, crea un evento di grande partecipazione, soprattutto giovanile. Movimento Danza è stata la prima a importare in Italia questa iniziativa ed a dare vita ad un format che poi è stato replicato in tutte le città d’Italia. Principale obiettivo della manifestazione: far conoscere e sperimentare le mille forme della danza, dello spettacolo, dell’arte anche a chi alla danza non si è mai avvicinato.
Quest’anno la Giornata Mondiale della Danza di Napoli si svolgerà in due giorni: sabato 28 aprile open door a Movimento Danza con lezioni gratuite aperte a bambini, adulti, professionisti e amatori. Ce n’è per tutti i gusti. Corsi di classica per principianti e professionisti, corsi di jazz, aikido, pilates, hip hop, flamenco, danza moderna e contemporanea. Per parteciparvi basta telefonare allo 081 5780542 oppure 081 5568466 e prenotare.
Domenica 29 aprile, invece, si terrà in città IMMEDIATISM DANCE/DANZA IMMEDIATA, una lunga performance a cui potranno partecipare danzatori e non dai 14 agli over 50. Per prendervi parte viene richiesta un unico requisito: la voglia di danzare..
La performance si svolgerà nelle strade del Vomero (grazie anche alla disponibilità e collaborazione della V Municipalità Vomero/Arenella). Il punto di raccolta è previsto alle ore



10 all’altezza di Coin in via Scarlatti, da lì i partecipanti si muoveranno e invaderanno le strade danzando. Per chi voglia prendere parte attivamente alla performance il punto di raccolta all’altezza di Coin in via Scarlatti, da lì i partecipanti si muoveranno e invaderanno le strade danzand, ma a Movimento Danza sono già in corso laboratori di preparazione all’evento, ai quali chiunque può iscriversi contattando la segreteria della sede di via Bonito oppure senza alcuna preparazione si può partecipare improvvisando. La Danza Immediata è proprio questo..
“Questa undicesima edizione ho voluto organizzarla nelle strade della città – dice Gabriella Stazio –Visto il momento difficile che sta attraversando il nostro paese, ho optato per una manifestazione essenziale. Gli anni scorsi la nostra Giornata Mondiale della Danza ha ospitatostar internazionali di altissimo livello. Vladimir Vassiliev, Luciana Savignano, Marco Pierin, Giuseppe Picone, Alessandro Macario, Ambra Vallo, ma anche tanti musicisti, artisti, giornalisti. Ed aveva anche tanti eventi collaterali: mostre, incontri, interviste pubbliche, live performance”.
“Quest’anno la nostra Giornata Mondiale della Danza avrà come protagoniste anche le persone comuni alle quali chiediamo di scendere in piazza. L’immediatismo è vita, fantasia, energia. E noi vogliamo trasmettere alla gente proprio queste emozioni e sentimenti”..

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©