Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Il costo oscilla dai 10.000 ai 30.000 euro

Giro del mondo in 100 giorni con "Costa Deliziosa"


Giro del mondo in 100 giorni con 'Costa Deliziosa'
28/12/2011, 10:12

Crociera da nababi,non tanto per quanto riguarda il prezzo, ma piu che altro perchè sono in pochi che si possono permettere di stare in vacanza senza lavorare per girare il mondo. Itinerario che prevede 37 tappe e 250 escursioni nell'arco di 100 giorni. Lo ha confermato ieri lo stesso gruppo Costa, precisando che la partenza della nave sarà salutata con un vero e proprio evento. A bordo di «Costa Deliziosa» ci saranno 2.300 viaggiatori: oltre la metà saranno italiani e tedeschi, ma numerosi anche i francesi e gli spagnoli. La compagnia ha già messo in vendita, dallo scorso febbraio, un itinerario «Giro del Mondo» anche nel 2013, con partenza da Savona il 6 gennaio e rientro il 16 aprile 2013. Costa Deliziosa toccherà le Americhe, l'Australia, l'Estremo Oriente e tornerà in Europa. Nella tratta «Cristoforo Colombo», di 28 giorni, da Savona la nave raggiungerà Francia e Spagna per poi attraversare l'Atlantico alla volta di Madera, Antille, Colombia, Costa Rica, Canale di Panama, Messico, California. Dalle Americhe l'itinerario «James Cook» porterà poi gli ospiti alle isole Hawaii, Samoa, Fiji, Nuova Zelanda, Australia, sino a Singapore. La terza e ultima tratta, «Marco Polo», toccherà Malesia, Thailandia, Sri Lanka, India, Emirati Arabi, Oman e Mar Rosso. Il costo di questa crociera non è del tutto proibitiva, per la singola persona parte dai 9.500 euro per arrivare ad un massimo di 30.000 euro, ovviamente bevande e pasti esclusi. L'unica domanda che viene da farsi è se uno non ci si potrebbe annoiare per 100 giorni su una nava, bè Costa Deliziosa, ha pensato anche ad aumentare le aree di svago, creando un campo da golf con simulatore, un simulatore di F1 come quello ufficiale usato dai piloti di F1, piscine al chiuso, un casinò, un cinema e tant'altro.

Commenta Stampa
di Maurizio Abbruzzese Saccardi
Riproduzione riservata ©