Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

GIUGLIANO CITTÀ DELLA FIABA


GIUGLIANO CITTÀ DELLA FIABA
17/03/2008, 10:03

Sarà lo spettacolo di Antonella D'Agostino "Un sogno in favola" ad inaugurare, la sera del 30 marzo a Palazzo Palumbo, il calendario degli eventi della rassegna "I luoghi del Basile. Giugliano Città della Fiaba",  promossa dal Comune col patrocinio dell'Assessorato  al Turismo e ai Beni culturali della Regione Campania. Per l'occasione l'Amministrazione comunale assegnerà al maestro Roberto De Simone un premio "per aver saputo far conoscere ed apprezzare l'opera e l'arte del Basile nel mondo". Il premio consiste in un'opera d'arte realizzata da "La Scarabattola".
L'amministrazione comunale e gli artisti hanno presentato al Cafè Moderno di piazza Municipio gli appuntamenti della rassegna diretta da Patrizio Rispo, volto amatissimo della soap Un posto al sole e attore impegnato a teatro nella riscoperta delle opere del Basile. Alla presentazione del calendario degli eventi assieme al sindaco Francesco Taglialatela e a Rispo, sono intervenuti gli artisti Giovanni Mauriello, Maurizio Merolla (ideatore e coordinatore artistico), Massimo Andrei, Antonella D'Agostino, l'assessora Renata Ruggi, i responsabili della Proloco, l'organizzatore Enzo Ferraro. Nel calendario, il prossimo 5 aprile in piazza Matteotti anche lo spettacolo "Lengua serpentina" con Peppe Barra. "Stiamo lavorando per catturare un palcoscenico per il nostro concittadino autore di fiabe che resta ancora poco conosciuto nonostante abbia ispirato grandi narratori come i fratelli Grimm - dice il sindaco Francesco Taglialatela- Lo stiamo facendo cercando di creare occasioni di dibattito e di incontro nei luoghi in cui è vissuto assieme agli artisti che lo hanno amato e che contribuiranno a farlo apprezzare anche ai più giovani". Il progetto del Comune cofinanziato dalla Regione coinvolge le associazioni Adi, Fondazione Giambattista Basile, Istituto Italiano per gli Studi europei, Proloco Città di Giugliano e Teleclubitalia.
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©