Cultura e tempo libero / Tv

Commenta Stampa

L'annuncio è stato dato dal presidente della Fox

Glee, una puntata dedicata alla scomparsa di Monteith


Glee, una puntata dedicata alla scomparsa di Monteith
02/08/2013, 17:40

I produttori del telefilm “Glee” hanno deciso di organizzare una puntata-tributo dedicata a Cory Monteith, l’attore protagonista della serie tv, morto all’età di 31 anni a causa di un mix di alcol e droga. Monteith aveva abbandonato la serie durante la riprese della quarta stagione per ricoverarsi in rehab.

A dare l’annuncio dell’idea della puntata-tributo è stato il presidente della Fox, Kevin Reilly, che durante i “Television Critics Association ha svelato che il terzo episodio della prossima stagione del telefilm affronterò la scomparsa Finn, ricollegandola ad una storia di abuso di sostanze stupefacenti. “Sarà l'episodio dove il personaggio di Cory uscirà di scena. Sarà direttamente connesso con la dipendenza dalle droghe e con le circostanze che riguardano la morte di Cory”, ha spiegato Reilly, chiarendo, tuttavia, che la scomparsa di Finn non sarà dovuta ad un’overdose.

Commenta Stampa
di Vanessa Ioannou
Riproduzione riservata ©