Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

Gli Avion Travel aprono la Festa della Pasta di Gragnano


Gli Avion Travel aprono la Festa della Pasta di Gragnano
09/09/2009, 09:09


Prende il via venerdì 11 settembre a Gragnano la IX edizione della “Festa internazionale della Pasta” rinominata “I sensi della pasta”. Ad aprire la kermesse il convegno “nuovi percorsi turistici, l’eccellenza enogastronomia: la pasta” al quale parteciperanno il sottosegretario all’economia Nicola Cosentino; l’assessore regionale al turismo in Campania Riccardo Marone; il Presidente della Provincia di Napoli Luigi Cesaro; l’assessore al turismo della Provincia di Napoli Valeria Casizzone; il Presidente dell’unione degli Industriali di Napoli Giovanni Lettieri; Antonio Della Gatta, Presidente degli industriali di Caserta; Costanzo Iaccarino, presidente di Federalberghi Campania; il Presidente del consorzio pasta di Gragnano Giuseppe Di Martino e il Sindaco di Gragnano Annarita Patriarca. A seguire il concerto degli Avion Travel. Su via Roma, invece, l’antica via dei pastai, si svilupperà il percorso sensoriale con i cinque sensi: Gusto, tatto, olfatto, vista e udito mirato al coinvolgimento totale del visitatore. Sarà un’occasione per riscoprire i valori dell’antica tradizione imprenditoriale del comune vesuviano grazie a iniziative volte a sensibilizzare appunto i cinque sensi. Entrando in alcuni dei portoni più antichi e caratteristici della strada si potranno ammirare le tradizionali locande che, arredate secondo lo stile dell’epoca, proporrano invitanti piatti di pasta fumante da assaporare. Tutto accompagnato da affascinanti rappresentazioni teatrali, momenti musicali e tradizionali scene di pizzica e tammora. Spente le luci artificiali, via Roma insomma tornera' a due secoli fa, quando la pasta si asciugava sui balconi e nelle corti interne delle case si tenevano i catini ricolmi della pregiata farina locale. “Sara' un percorso evocativo – dice il sindaco di Gragnano Annarita Patriarca - ma soprattutto un momento di approfondimento sulle eccellenze agroalimentari. E' nostra intenzione sottolineare la necessita' di valorizzare ancora di più la produzione di qualità'”. Particolare attenzione sarà riservata ai bambini con l’allestimento dei laboratori didattici: dire, fare, gustare a cura di slow food. Sabato pomeriggio invece l’altro incontro a tema sulle “nuove frontiere dell'agroalimentare, l'eccellenza come sistema: progetto pasta”. Al convegno, moderato dal giornalista Rai Lamberto Sposini, parteciperanno Gianfranco Nappi Assessore regionale all'agricoltura; Vito Amendolara Direttore regionale Coldiretti; Leopoldo Spedaliere Presidente Tess; il Vice Presidente degli industriali di Napoli Antimo Caputo; il docente di medicina nutrizionista della Federico II Franco Contaldo; Laura La Torre Direttore generale Icg Mipaaf ministero risorse agricole; Il sindaco di Gragnano Annarita Patriarca e il Presidente del consorzio pasta di Gragnano Giuseppe Di Martino.La chiusura domenica con la cena di gala dedicata alla stampa di settore con le specialità dello chef Gennaro Esposito.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©