Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

“Gran Galà di beneficenza” A sostegno del Progetto Desirèe


“Gran Galà di beneficenza” A sostegno del Progetto Desirèe
14/03/2009, 13:03

E’ conto alla rovescia per l’importantissima iniziativa di solidarietà promossa dall’Associazione Donatori e Volontari Personale Polizia di Stato – ADVPS ONLUS. Giovedì 19 marzo, festa del papà, data fissa e simbolica, presso il Teatro Carlo Gesualdo di Avellino, si rinnova l’appuntamento con il “Gran Galà di beneficenza” nella sua seconda edizione. Numerosi gli ospiti che hanno deciso di aderire e di dare il proprio contributo al progetto: Antonio e Michele
La Ricotta, Nando Varriale, Tiziana Galdieri, Gaspare Di Lauri, Rino Villani
Professional Art Ballet, Coro di Voci Bianche Teatro Carlo Gesualdo, e l’amichevole partecipazione di Lucio Allocca, Sonia Aquino e Gaetano Amato (testimonial dell’associazione)
 
Per partecipare all’evento, è necessario ritirare un invito, per il quale è prevista un’offerta simbolica (per informazioni e prenotazioni chiamare il 3313717496).
Nel foyer del teatro, sempre il giorno 19, sarà allestita una mostra di dipinti di Eraldo Barra dal titolo “I colori della solidarietà”. Le opere sono acquistabili e il ricavato della vendita andrà a favore del progetto di beneficenza.
 
Dopo la campagna di sensibilizzazione dello scorso anno, per l’acquisto del Bloodbox, un autoemoteca itinerante, quest’anno l’Advps ha per obiettivo la realizzazione del “Progetto Desirèe”, nato dalla richiesta di una giovane paziente di Avellino, di nome Desirée che, a causa della sua malattia, ha vissuto per un lungo periodo lontana dalla sua famiglia e dai suoi affetti, isolata dal mondo e “prigioniera” in una camera sterile.
 
La Advps –Onlus di Avellino, con il patrocinio del Comune –Assessorato alla Cultura, della Camera di Commercio, del Coni e della locale sezione dell’A.I.L., nel sostenere il progetto, intende abbattere, “materialmente”, questo muro di isolamento mediante l’installazione di una rete multimediale composta, tra l’altro, di personal computer e webcam: in tal modo si permetterà agli ospiti delle strutture ospedaliere di comunicare con l’esterno, mantenendo una relazione costante con i propri affetti e con l’ambiente circostante.
Il ricavato del Gran Galà di Beneficenza 2009 andrà esclusivamente a favore di questo progetto.
 
 
INFORMAZIONI SULL’ASSOCIAZIONE
Nel luglio 2003 si è costituita in Roma l’Associazione Donatori e Volontari Personale Polizia di Stato – ADVPS-ONLUS, operativa nella città di Avellino dal giugno 2005.
 L’Associazione, ramificata su tutto il territorio nazionale, è composta prevalentemente da uomini e donne della Polizia di Stato che, liberi dal servizio, si dedicano ad attività di volontariato. Essa è rappresentata perifericamente dalle Sezioni, è apolitica, apartitica ed aconfessionale, non ha scopi di lucro e persegue esclusivamente fini di utilità sociale, sia a livello nazionale che internazionale, nel campo dell’assistenza sociale e socio sanitaria. Suo scopo principale è quello di diffondere i valori della solidarietà e, in modo particolare, quella indirizzata a “donare parte di noi stessi” per sopperire alle croniche carenze di cellule, tessuti ed organi che, spesso, sono indispensabili per la sopravvivenza fisica di quei malati per i quali non sono sufficienti le normali cure medico-chirurgiche.    

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©