Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

"Gran Premio di Napoli", XVI edizione della Rievocazione Storica


'Gran Premio di Napoli',  XVI edizione della Rievocazione Storica
25/04/2014, 09:13

Nuovo e attesissimo appuntamento con il CLASSIC CAR CLUB NAPOLI, il club che negli ultimi 13 anni ha totalizzato 19 primati nazionali e conquistato 10 volte il prestigioso Premio Manovella d’Oro assegnato ai più attivi e autorevoli club di collezionisti di auto d’epoca federati all’ASI – AutoMoto Club Storico Italiano. GIOVEDÌ 1 MAGGIO 2014 [DALLE ORE 10.00 ALLE ORE 18.00] torna il grande evento/rievocazione storica del Gran Premio di Napoli. Tante le ragioni per non perdere l'edizione-2014; prima fra tutte la nuova location: ad ospitare la XVI edizione sarà, infatti, la MOSTRA D'OLTREMARE di Napoli. Inoltre, per la prima volta, accanto alla XVI Rievocazione Storica del Gran Premio automobilistico, si terrà anche il I RADUNO COPPA D'OLTREMARE, dedicato alle moto d'epoca.Saranno oltre 150 i bolidi che si attendono per questo appuntamento; assoluti protagonisti di una giornata dedicata alle più belle ‘signore’ a quattro e a due ruote! Tra le auto d’epoca presenti: Jaguar, Maserati, Volkswagen, Triumph, Mercedes, Ferrari, Fiat, Alfa Romeo, Lancia, Ford e moltissime altre rarità! Si attendono autovetture degli anni Venti e fino agli anni Ottanta, tutte pronte a sfilare e a partecipare a gare di regolarità su un tracciato elaborato dal Classic Car Club Napoli in collaborazione con i cronometristi della FIC – Federazione Italiana Cronometristi. La rievocazione storica del Gran Premio di Napoli rappresenta una tappa imperdibile per tutti gli amanti delle automobili d'epoca. La competizione partenopea nacque nel 1934 con la denominazione Coppa Principessa di Piemonte di Casa Savoia e solo nel 1938 assunse il nome di Circuito di Napoli. Storicamente però la Gara Internazionale Motoristica di Velocità sul circuito si tenne dal 1948 al 1962, divenendo una delle gare automobilistiche internazionali più amate dagli appassionati di motori. Altro elemento che rende leggendaria questa rievocazione storica è il nome del primo vincitore: Tazio Nuvolari, sulla sua Maserati 3325cc!

(c.s.)

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©