Cultura e tempo libero / Eventi

Commenta Stampa

GRANDE EVENTO PER LE 10 CANDELINE DI INTERNATIONAL TALENT


GRANDE EVENTO PER LE 10 CANDELINE DI INTERNATIONAL TALENT
28/05/2008, 10:05

Domenica 1 giugno secondo appuntamento per  il "Play the Music Summer 2008 - Festival di Musica Elettronica e Arte Contemporanea", ideato da The Main Project (International Talent & Why Not), presso l’oasi naturalistica Old River Park (Castel Morrone – Ce).

 
L’evento è l’occasione per festeggiare i dieci anni di attività di International Talent, il gruppo di promoters nato nel 1994 e che nel corso degli anni ha contribuito enormemente a creare una cultura elettronica in Italia e in Campania: eventi di risonanza internazionale, la creazione di una etichetta quale l’Analityc Trail testimonial del sound di esportazione conosciuto come “Made in Napoli” e la scoperta e la produzione dei migliori artisti della scena partenopea.  

Dopo l’esordio del primo maggio, dove per dodici ore alla luce del sole duemila persone hanno danzato ai battiti della migliori musica elettronica internazionale, il Play The Music Summer torna alle atmosfere notturne.
 
A partire dalle dieci di sera fino alle dieci del mattino la console dell’Old River Park sarà guidata da Chris Liebing, il numero uno delle classifiche techno mondiali e dominatore assoluto dei più famosi eventi internazionali, e Speedy J, cresciuto artisticamente presso la label “Plus 8” , dal 1990 porta in tutto il mondo il suo sound unico a base di techno ed elettronica.
La performance più attesa sarà di sicuro il potente progetto del rinomato duo composto dai dj’s napoletani Markantonio & Rino Cerrone i quali si esibiranno nella loro special performance senza mezzi termini la “4 decks & 2 mixers”, pronta a sconvolgere ancora tutti gli appassionati con un sound potente e innovativo caratterizzato da pura techno funky in chiave partenopea.
 
In cartellone ancora un altro ospite internazionale come Kevin Gorman, il giovane talento inglese alla ribalta con la produzione di “Saucy Kant”, la prima release targata Plot Records, una nuova label della scena underground portoghese. Ed ancora i due dj napoletani del roster International Talent: Joseph Capriati, il fenomeno musicale del momento che nell’ultimo anno ha prodotto track da alta classifica che vanno dalla minimal alla techno, e dj Deaf aka Marco Piedimonte, autore di un sound unico nel suo genere e titolare di Detail, uno dei progetti musicali più interessanti degli ultimi anni.
 
Il programma, alla sua quinta edizione, mira a mettere in risalto il nuovo rapporto instauratosi tra la regione e la musica contemporanea, per poter conferire a Napoli e alla regione Campania, in un immediato futuro, l'ufficiale riconoscimento di città italiana leader della cultura musicale "dance-elettronica", un ruolo che le spetta di diritto!

Regista scenico e manipolatore video del Play The Music Summer sarà Giacomo De Luca aka Omino 69.
 
All’interno del festival sarà allestita una Contest Area, un secondo stage dove si esibiranno gli artisti selezionati dal “Dj Contest Competition”, concorsi per giovani talenti elettronici: il vincitore suonerà nel main stage al Closing Summer Party previsto per il 6 settembre.
 
In più, ci sarà anche un terzo ambiente, “Green Area”, una sala di decompressione sonora con una ampia zona relax, refreshing point e ristoro. 
 

In stretta relazione continua la collaborazione con la associazione “Il Pioppo” che sarà presente sul posto con i propri volontari insieme ad un presidio medico di prima assistenza allestito dall’Usl Napoli 1 ed una ambulanza.

Commenta Stampa
di Livio Varriale
Riproduzione riservata ©